DTT. Il Ministero dello Sviluppo Economico scommette su sostituzione estiva del parco tv e snocciola dati. Ma appare guerra contro il tempo

Ministero dello sviluppo economico

E’ una guerra contro il tempo quella avviata dal Ministero dello Sviluppo Economico per conseguire l’aggiornamento del parco tv e decoder in vista del programmato switch-off di formato da Mpeg2 a Mpeg4. Ministero dello Sviluppo Economico fiducioso. Broadcaster (molto) meno Una guerra che però i broadcaster dubitano si possa vincere: troppi i ritardi accumulati nella […]

Radio. Rischio impatto proroga switch-off tv su sviluppo DAB+, Rossignoli: serve intervento organico Mise. Visual Radio si è integrata su DTT

switch-off tv

Possibili effetti proroga switch-off tv su sviluppo DAB+. Rossignoli: riassetto sistema radio-tv deve essere affrontato e risolto in modo organico dal Mise. Settori ormai inscindibili: molti editori radiofonici hanno avviato la visual radio e sono contemporaneamente presenti sui due mezzi. Obiettivi da perseguire sono per tv locali transizione contestuale a passaggio HEVC da parte delle […]

Radio. Aeranti-Corallo: emendamento su radio comunitarie non va approvato. Altererebbe equilibri consolidati nel sistema radiofonico

emendamento, radio locali, tv locali, antenne fm, pluralismo informativo

Il discusso “emendamento approvato in Commissione Bilancio al Senato, nell’ambito dell’esame del c.d. “decreto maxiristori”, con il quale viene introdotta una modifica all’art. 27 del Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici, finalizzato a consentire a una emittente radiofonica comunitaria (nazionale o locale) di trasformarsi in una equivalente emittente commerciale, viene valutato molto […]

DTT. Tre nodi al pettine: ritardi bandi; futura capacità trasmissiva disponibile; aggiornamento Piano LCN. Ecco cosa potrebbe succedere

antenne radiotelevisive cavi salita traliccio - DTT. Tre nodi al pettine: ritardi bandi; futura capacità trasmissiva disponibile; aggiornamento Piano LCN. Ecco cosa potrebbe succedere

Scioglimento dei nodi che rischiano di strangolare il settore attraverso ipotesi di slittamento degli spegnimenti dei canali nel 2021, ulteriori frequenze di 2° livello e gestione consortile delle stesse ove non assegnate per supportare la richiesta di banda e modifiche delle attribuzioni LCN ridotte allo stretto necessario. Abbiamo chiesto ai rappresentanti degli editori televisivi locali […]

Radio. Il divario tra emittenti locali e nazionali si amplia a causa del DAB+. Mancata attribuzione frequenze a consorzi locali consolida le reti nazionali

del dab+, piano dab+

«A pensar male si fa peccato. Ma spesso ci si indovina”. La famosa frase attribuita ad Andreotti, ma in realtà ispirata dal cardinale Francesco Marchetti Selvaggiani, Vicario di Roma che nel 1939 la pronunciò, riconducendone la paternità a papa Pio XI (Achille Ratti), torna utile anche sul tema del DAB+. Divario che si accentua La […]

DTT. Indennizzi spegnimento canali, ordinanza monito del Consiglio di Stato: Ministero provveda o emittenti legittimate a ricorrere contro inerzia o per azioni risarcitorie

consiglio di stato

Il Consiglio di Stato si è pronunciato sul ricorso proposto contro l’ordinanza cautelare del TAR Lazio che non aveva confermato il proprio decreto di sospensione dei provvedimenti ministeriali di calendarizzazione degli spegnimenti dei canali 51-53 UHF in alcune regioni italiane. Ricordiamo che il ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale aveva avuto luogo in quanto il Ministero […]

Radio-Tv, contributi Covid. Camera conferma art. 195 DL Rilancio. Martedì testo in Senato. Giunco: bene, ma provvista torni a 80 mln. Rossignoli: Mise emani poi norme attuative per erogazioni

Foggia, Celano, tralicci, Camera

Approvato dalla Camera (con 278 voti favorevoli, 187 contrari ed un astenuto) il testo di conversione in legge del D.L. Rilancio, che attende ora l’esame del Senato calendarizzato per il 14/07. Di rilievo per il settore radiotelevisivo l’integrale conferma del testo dell’art. 195 del D.L. 34/2020, che muta sono nella rubrica (ora “Fondo per emergenze […]