Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

volumi TER del 2° semestre 2020

Sono stati pubblicati oggi, come anticipato, i volumi TER del 2° semestre 2020. Nessuna sorpresa dai dati: l’indagine ufficiale sull’ascolto radiofonico italiano conferma tutte le tendenze già riportate nei mesi scorsi. A partire dalle conseguenze della ridotta mobilità causata dalle varie fasi del lockdown, passando dall’aumento dell’ascolto coi nuovi device digitali. Per la prima volta […]

Radio. Niente da fare: i ricevitori in casa non interessano più, a prescindere dalla piattaforma. Shutdown il 30 aprile 2021 anche per Reciva

ricevitori grace digital

I ricevitori radio sono praticamente scomparsi nei centri commerciali (anche in quelli specializzati in elettronica). Non interessano più al pubblico. A prescindere dalla piattaforma: FM, AM, DAB+, IP. Non hanno più appeal. La motivazione Perché, è semplice: nelle case la radio si ascolta col pc, col tablet, con gli smart speaker, con la tv, con […]

One-click: la radio, come la tv passerà dalle piattaforme degli OTT?

one-click

One-click: sono sempre di più i telecomandi delle smart tv che consentono l’accesso immediato alla piattaforme di Netflix, Prime e Youtube attraverso tasti dedicati. La conseguenza è che, presto, tali piattaforme one-click potrebbero ospitare anche i contenuti della tv lineare. Ma se la stessa cosa avvenisse per la Radio, in auto?

Radio e Tv 4.0. Rohde & Schwarz: cos’è il 5G Broadcast e perché rivoluzionerà la modalità di accesso ai contenuti Radio e Tv

5G broadcast

5G Broadcast: un formato che promette di trasformare miliardi di smartphone, smart tv, tablet, PC ed in genere device connessi, in ricevitori radio e TV. Capace, in particolare, di gestire senza gli attuali limiti di sovraccarico, latenza, contemporaneità e costi a carico dell’utenza trasmissioni radiotelevisive in diretta, video on demand, interazioni con social network e […]

Il medium non è il vettore

vettore

E’ stato pubblicato il Volume di RadioTER relativo all’ascolto radiofonico nel primo semestre 2019. Premesso che i dati del Tavolo Editori Radio, essendo basati su rilevazioni con il metodo CATI – che premia per sua natura il ricordo del brand più che l’ascolto effettivo – presuppongono un atto di fede nei confronti del modello di […]

Radio Tv 4.0. Ci abitueremo ad interagire con la tv attraverso la voce. Gia’ ora Alexa controlla le smart tv senza supporto dello smart speaker col plug-in FireTv

firetv

Ne avevamo parlato indirettamente qualche giorno fa a riguardo degli LCN: presto diremo addio al telecomando della tv perché ci abitueremo a comandare tutto con la voce. Gia’ ora Alexa, l’assistente vocale sviluppato dal colosso dell’e-commerce Amazon e integrato nelle varie versioni degli smart speaker Echo (e di altri altoparlanti intelligenti quali Sonos, Phorus, etc.), […]

Media. Rapporto Auditel-Censis: il 97,1% delle famiglie possiede una tv e i minori, precoci digitali, sono a rischio isolamento

rapporto Auditel-Censis

Il 25/09/2018 è stato presentato presso il Senato della Repubblica, Palazzo Giustiniani, il primo rapporto Auditel-Censis sulle abitudini degli italiani. Durante questo incontro Andrea Imperiali, Presidente di Auditel, ha spiegato che “grazie alla collaborazione e alla costante interazione con le principali istituzioni statistiche del Paese, Auditel ha potuto perfezionare e validare un approccio assolutamente originale […]

DTT. Obbligo MPEG4 già da gennaio 2020. Da buttare i tv non HD e upgrade tecnico indispensabile per network provider

mpeg4

E’ passato nella sostanziale indifferenza l’obbligo fissato dall’art. 5 c. 5 del DM 08/08/2018 del Ministero dello Sviluppo Economico, recante il Calendario di rilascio della banda 700 MHz, di dismettere già dal 01/01/2020 sull’intero territorio nazionale la codifica MPEG2 in favore della codifica MPEG4 su standard DVB-T (peraltro ipotizzata da tempo da questo periodico). La […]

Tv, device. Cassazione: il godimento della tv non è un diritto costituzionale

corte di cassazione tv - Tv, device. Cassazione: il godimento della tv non è un diritto costituzionale

Curiosa vicenda approdata alla Suprema Corte di Cassazione, quella di un contenzioso tra un consumatore ed un rivenditore di elettrodomestici convenuto in giudizio dal primo per una pretesa lesione di un diritto costituzionalmente tutelato, che nella fattispecie era da ascrivere alla mancata consegna di un apparecchio tv. La questione è stata definita dalla Corte di […]