Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

volumi TER del 2° semestre 2020

Sono stati pubblicati oggi, come anticipato, i volumi TER del 2° semestre 2020. Nessuna sorpresa dai dati: l’indagine ufficiale sull’ascolto radiofonico italiano conferma tutte le tendenze già riportate nei mesi scorsi.
A partire dalle conseguenze della ridotta mobilità causata dalle varie fasi del lockdown, passando dall’aumento dell’ascolto coi nuovi device digitali. Per la prima volta il TER fotografa espressamente l’ascolto attraverso gli smart speaker.

Considerazioni preventive sull’analisi dei volumi TER del 2° semestre 2020

Pur con tutte le perplessità legate ad una modalità di rilevazione anacronistica – come è il motodo CATI – ed all’autoreferenzialità dell’indagine (realizzata sugli editori radio dagli editori stessi), vediamo alcuni dei dati.

volumi TER secondo semestre 2020 device - Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

Ascolto per device

Sicuramente l’aspetto più rilevante dei volumi TER del 2° semestre 2020 riguarda l’ascolto per device.

Autoradio (ovviamente) in calo

Tra i dispositivi continua a dominare l’autoradio (indistinta tra piattaforme analogiche e digitali), seppur in calo (a causa evidentemente degli effetti della ridotta mobilità da Covid-19). Nello specifico, l’ascolto attraverso il principale device scende da 24.940.000 a 22.504.000 unità.

Giù il ricevitore stand-alone

Leggera diminuzione anche per il ricevitore stand alone (anche se va considerato il raggruppamento di piattaforme promiscue analogico/digitale). La radio casalinga cala da da 11.042.000 a 10.928.000.

Mauro Casciari Visual Radio 2 scelte digitali - Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

Su la tv

Aumenta invece la fruizione su device digitali eterogenei. La tv, in particolare, segna un aumento da 4.001.000 a 4.317.000 (area visual radio), cui va sommato il solo audio, che pure cresce da 1.156.000 a 1.218.000.

FM world gennaio 2021 1 - Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

L’area eterogenea

L’ascolto radiofonico attraverso smartphone aumenta da 3.049.000 a 3.295.000, così come quello con PC/tablet (in su da 1.086.000 a 1.173.000).

Debutto degli smart speaker

Per la prima volta emergono anche gli smart speaker (Amazon Echo e Google Home in testa) che vengono marcati dall’indagine TER con un ascolto costituito da 455.000 unità. Conclude il generico altro, che diminuisce da 156.000 a 101.000. (E.L. per NL)

printfriendly pdf button - Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio. Pubblicati i volumi TER del 2° semestre 2020. Cala ascolto in auto, aumenta quello indoor ma con nuovi metodi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL