Tendenze americane: avanti con la “snack culture”

Cambiano i formati dell’informazione e della comunicazione: “Radio Sass”, “News Mix” e tanti altri ancora


Considerate la vita in una metropoli, tutta corsa, orari da rispettare, mezzi che portano da un estremo all’altro della città; ora, prendete questo genere di vita e trapiantatela in una grande metropoli statunitense, e moltiplicate per tre questi ritmi forsennati: la gente corre dalla mattina alla sera, file alle banche, alle poste, per aspettare il metrò e quant’altro. Il tutto farcito, però, da un’instancabile sete di sapere, di informazione, di essere sempre al passo con i cambiamenti del mondo, di essere sempre in prima linea. Le vecchie metodologie di fruizione mediale stanno diventando anacronistiche, lente, statiche; negli States, ma pian piano in tutto il mondo industrializzato, si sta diffondendo quella che gli esperti hanno definito “snack culture”. Lo snack è un pasto, piccolo, consumato rapidamente, spesso facendo altro in contemporanea, ancor più spesso in mobilità. Ecco, la “snack culture” è questa: è l’informazione, ma anche l’intrattenimento, la musica e quant’altro, fruita, “consumata” in mobilità, senza vincoli di tempo e di spazio, ma in ogni situazione, anche in quelle che paiono al limite del praticabile. La “snack culture” è quella che ha portato all’introduzione nei mercati del tvfonino, dove vedere tutto in formato light, in formato consuma-e-getta, fruisci e dimentica. Il tvfonino propone delle modalità di visione completamente differenti dal mezzo tradizionale: gli “highlights” delle partite ed il meglio dei 35 sport proposti da Espn, tutto in formato mini, veloce; il “News Mix” di DirectTv, un’interfaccia con otto canali d’informazione, tutti concentrati su un minuscolo schermo del cellulare; ma anche i prodotti, da pochissimi secondi ad alcuni minuti, proposti da YouTube o da CurrentTv. Ma non è solo il tvfonino, anche l’iPod è “snack culture”, ascolti, fai altro, tutto in mobilità; la radio, Radio Sass (“Short Attentino Span System”), il cui motto è “condensare l’essenza delle canzoni più popolari, senza noiosi assoli di chitarra e lunghe introduzioni”. Tutto questo ed altro ancora è “snack culture”: prodotti e formati che si adattano ai tempi dei diversi terminali, delle diverse esigenze della gente, della sempre maggiore mobilità degli individui, specie nelle grandi città, nelle metropoli. Ed è un modello che stiamo assorbendo totalmente, in maniera quasi inconsapevole, e questo ci spinge ad andare ancora più veloce, diventare ancora più frenetici, soddisfacendo, però, la propria sete di sapere, conoscere, scoprire. Stiamo andando tutti in quella direzione. Niente e nessuno, però, sarà mai capace di toglierci il piacere ed il relax che può darci un divano, un telecomando, una buona compagnia ed un bel film, telegiornale o partita di calcio, tranquillamente gustati nel proprio focolare domestico. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tendenze americane: avanti con la “snack culture”

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL