Tiscali, dopo il Regno Unito tenta di esportare la propria iptv anche in Italia

Oltremanica si accorda con Murdoch per trasmettere i programmi di BskyB, qui da noi farà partire un’iptv entro l’estate


Dalle colonne del “Times”, nelle ultime settimane, sono emersi alcuni particolari circa le strategie d’espansione di Tiscali. La società fondata dal sardo Renato Soru, infatti, sarebbe in trattative avanzate con Rupert Murdoch per l’acquisizione dei diritti per la trasmissione dei più importanti canali di BskyB (Sky one, Sky sport news, Sky news). La società italiana, che in Gran Bretagna conta già su un bacino d’utenza che si avvicina al milione e mezzo di utilizzatori, potrebbe acquisire, inoltre, anche il canale musicale Vmx e quello per bambini Scamp. Sul versante italiano, intanto, il mercato della tv via internet impazza. Nonostante il ruolo primario di Fastweb (che ha un contratto con Sky), molti nuovi (o noti) attori si stanno affacciando su questo mercato che, grazie alla banda larga, sta acquistando sempre maggiori utenti e sempre maggiori possibilità di guadagno per chi investe. La stessa Tiscali, infatti, sarebbe fortemente intenzionata a far debuttare i propri programmi in iptv entro l’estate. Magari stringendo un accordo con colui da cui passano la maggior parte delle fortune o delle sfortune di questo genere di investimenti. Stiamo parlando, ovviamente, di Rupert Murdoch. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tiscali, dopo il Regno Unito tenta di esportare la propria iptv anche in Italia

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL