DiBcom contribuisce al successo della Televisione Digitale Terrestre

Grazie all’introduzione del nuovo chip DIB7770 che integra 3 funzioni e presenta dimensioni ridotte ed un prezzo ottimale, la ricezione TDT su PC allarga i propri orizzonti


Parigi, 23 Maggio 2007 – In occasione di Computex 2007 a Taipei, il principale salone asiatico dedicato al mondo del PC, DiBcom presenta il nuovo chip “3 in 1” DIB7770 e la piattaforma di sviluppo associata USB 2.0, la STK7770P.

La ricezione della TDT su PC grazie ad un unico chip

Il nuovo chip DIB7770 integra, per la prima volta nel settore, le 3 funzioni necessarie alla ricezione della Televisione Digitale Terrestre su un PC: una funzione tuner RF abbinata al demodulatore ed unita ad un ponte USB 2.0, in un unico circuito integrato.

Questa soluzione “3 in 1” è stata elaborata per garantire una qualità di ricezione ottimale e favorirà la creazione di nuovi accessori USB 2.0 di dimensioni davvero ridotte grazie alla sua miniaturizazzione spinta. Questa nuova piattaforma materiale è servita dall’unica architettura di software unificata che DiBcom abbina a tutti i suoi prodotti.

Questa soluzione dedicata al mondo PC assicura dimensioni ridotte ed una diminuzione dei costi di integrazione e di consumo energetico, e permetterà quindi di semplificare al massimo la ricezione della TV Digitale in DVB-T su tutte le apparecchiature portatili con connessione USB 2.0 esterna o interna (caso delle Mini Card o delle Express Card). Lo standard DVB-T è attualmente diffuso ed utilizzato in oltre 30 Paesi nel mondo, con 40 milioni di decoder attivi (Fonte www.dvb.org Aprile 2007).

Piccole dimensioni, ma una grande facilità di integrazione materiale e software

Il nuovo componente DIB7770 dedicato alla ricezione della TV Digitale Terrestre su PC, UMPC o lettori multimediali portatili presenta un consumo inferiore ai 500 mW sulle due bande di frequenza UHF e VHF. Questo nuovo prodotto faciliterà la creazione di soluzioni di ricezione TV USB 2.0 funzionando in modalità semplice o in diversità (doppia antenna). Liberandosi anche dell’integrazione di molti componenti esterni come i filtri SAW e Quartz, il DIB7770 permette di introdurre sul mercato i ricettori DVB-T “3 in 1”, capaci di offrire prestazioni decisamente superiori a quelle dei tuner InCan. Grazie alla stabilità di funzionamento e alla facilità di integrazione, questi ricettori superano di gran lunga gli standard Nordig2 e MBRAI.

Associando questo componente DIB7770 al chip “2 in 1” DIB7070-P si ottiene la più piccola soluzione sul mercato dedicata alla ricezione della TV Digitale Terrestre in modalità Diversità con doppio tuner e PVR.

Tale soluzione è la meno cara esistente e richiede un consumo energetico molto basso.

La soluzione Diversità a doppia antenna permette inoltre di migliorare di oltre 50% la ricezione in zona perturbata all’interno degli appartamenti, soprattutto negli agglomerati urbani.

La funzione TV digitale sempre più “fondamentale” sui PC portatili multimediali

Nello stesso modo in cui il Wi-Fi ha reso mobile l’accesso ai servizi Internet in ambienti interni ed esterni, la ricezione della TDT sui PC portatili si sta diffondendo sempre più per poter rispondere alle nuove esigenze di mobilità dei consumatori.

Uno studio condotto da ABI Research ha recentemente dimostrato che il parco mondiale dei ricettori di Televisione Digitale su PC passerà da 15 milioni di unità nel 2006 a 41 milioni di unità nel 2011.

“Questo studio, unito alla nostra esperienza sul terreno e confrontato ai dati ricevuti dai nostri clienti, ci spinge a credere che il mercato delle carte tuner PC integrate sarà moltiplicato per 5 nel corso dei prossimi 36 mesi. L’integrazione spinta al massimo ci permette di essere i leader su questo mercato in forte crescita”, ha commentato Yannick Lévy, CEO di DiBcom.

Evoluzione delle piattaforme di sviluppo per il mercato PC

In occasione del salone Computex DiBcom presenterà inoltre ai suoi clienti OEM e ODM la seconda versione ottimizzata in prestazioni della piattaforma di sviluppo USB2.0 per la ricezione TV ibrida (analogica e digitale) STK7700-PH, oltre ad una nuova soluzione digitale di diversità PMC7070-PD in formato Mini Card, basata sulla generazione di chipset DIB7070-P certificata Windows Vista™ Premium di Microsoft. Questa soluzione di Mini Card a doppio tuner rappresenta una scelta eccellente per tutti i costruttori di PC che desiderano disporre di una soluzione integrata PVR funzionante in modalità diversità, di dimensioni ridotte e basso consumo.

La società DiBcom sarà presente a Computex 2007, che si svolgerà a Taipei dal 5 al 9 Giugno, presso l’hotel Grand Hyatt nella Suite numero 2440.

Maggiori informazioni su DiBcom

DiBcom è al cuore della TV mobile. In qualità di azienda di semiconduttori che progetta chipset ad alte prestazioni, DiBcom rende possible la ricezione portatile a basso assorbimento energetico in ogni luogo a velocità superiori ai 200 Km/h. Le soluzioni dell’azienda sono utilizzate nei dispositivi del settore automobilistico, dei PC e periferiche e dei palmari. DiBcom ha una vasta esperienza nella risoluzione dei problemi di ricezione della televisione digitale terrestre nei contesti reali ed è stata in grado di superare le principali barriere tecnologiche che ostacolano l’erogazione di servizi con alti standard qualitativi. L’azienda ha sviluppato algoritmi brevettati e architetture per la stima rapida e accurata dei canali e la compensazione Doppler. I suoi chipset sono compatibili con gli standard mondiali di Digital Video Broadcast DVB-T e DVB-H.

Per maggiori informazioni, visitare il sito: www.dibcom.com

printfriendly pdf button - DiBcom contribuisce al successo della Televisione Digitale Terrestre