Tlc: firmato accordo per banda ultralarga. Il Commissario Ue Kroes: “Un bel regalo”

Il “Tavolo Governo – Operatori per l’implementazione di reti di nuova generazione nel Paese”, presieduto dal ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani e composto dagli amministratori delegati delle principali aziende italiane di tlc, ha sottoscritto un Memorandum of Understanding.

L’obiettivo è la la costituzione di un veicolo societario, secondo le modalità della partnership pubblico-privata, per la realizzazione di un’infrastruttura passiva per lo sviluppo di reti a banda ultralarga, coinvolgendo le Regioni, gli Enti locali e le Istituzioni finanziarie pubbliche e private. È il secondo decisivo passo per l’attuazione del piano “Italia digitale”, dopo quello che il Governo sta operando con successo insieme alle Regioni per il superamento del digital divide nel nostro Paese (oltre 2 milioni di italiani ne sono già usciti da inizio legislatura). L’Italia segna in questo modo un passaggio fondamentale per raggiungere gli obiettivi definiti dall’Agenda Digitale europea, affinché, entro il 2020, il 50 per cento degli italiani possa abbonarsi a servizi con velocità superiore a 100 Mbps.  "E’ stato un bel regalo per oggi – ha dichiarato il commissario Ue all’ innovazione, Neelie Kroes – L’accordo rappresenta un grande risultato. L’ Italia ha un gran bisogno di iniziative di investimento sulla banda larga perché è un’ esigenza improrogabile per la competitività”.  Il MOU prevede l’immediata istituzione di un Comitato Esecutivo, presieduto dal Ministero e al quale parteciperanno un rappresentante per ciascuno degli operatori firmatari, che dovrà definire, entro tre mesi, un piano esecutivo del nuovo veicolo societario completo di tutti gli aspetti tecnici, economici ed operativi, il modello di governance e il business plan, anche in funzione del quadro regolamentare per l’accesso alle infrastrutture e alle reti che sarà definito dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tlc: firmato accordo per banda ultralarga. Il Commissario Ue Kroes: “Un bel regalo”

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL