NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010
Tremonti non molla. Gli utopici 7 miliardi per il pacchetto delle  misure del "decreto sviluppo" dovranno venire anche dalle aste per il dividendo digitale, interno ed esterno. Sul punto il ministro dell’Economia non vuol sentire scuse, né vuol rischiare figuracce.
 
Nel corso del Consiglio regionale della Lombardia di oggi si e’ parlato anche di switch off per il digitale terrestre televisivo, che nell’area demograficamente più rilevante della Lombardia si concreterà il 26 novembre.
 
La scorsa settimana il ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani aveva trasmesso a Palazzo Balbi il calendario ufficiale dello spegnimento del segnale analogico nel Veneto (Area Tecnica 6) che dovrebbe partire il 29 novembre dai comuni della Bassa Padovana, per concludersi il 14 dicembre a Sappada.
Gli Uffici competenti del Dipartimento alle comunicazioni del Ministero dello sviluppo economico hanno informato la Federazione Radio Televisioni "di aver avviato le procedure di erogazione dei contributi alle tv locali per l’anno 2009".
Nel 2010 la pubblicità sui mezzi di comunicazione è in ripresa. Dopo le nubi, infatti, i dati riportati dall’Economic and Media Outlook di Nielsen, parlano di una chiusura d’anno segnata dal sereno, con buona crescita in quasi tutti i media, eccetto quelli ormai in crisi nera, come la stampa, specie quella periodica.
 

Parlamentari nazionali, europei ed esperti hanno esaminato nei giorni scorsi la situazione in merito all’attuazione della direttiva che sancisce il riconoscimento delle qualifiche professionali e discusso delle modifiche della direttiva che risale al 2005, per renderla più efficace.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010
Il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, riunitosi oggi sotto la Presidenza di Fedele Confalonieri, ha approvato i risultati di Gruppo al 30 settembre 2010.
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 3 novembre 2010, ha deciso di avviare un’istruttoria per verificare se Sky abbia abusato della propria posizione dominante nell’acquisizione dei diritti di trasmissione dei Mondiali di calcio 2010 e 2014, in modalità a pagamento per tutte le piattaforme trasmissive.
Da oggi Rai News è sul canale 508 di Sky. Questa è la nuova disposizione dei programmi della piattaforma di Murdoch dopo il riordino di ieri.
Ora anche le biblioteche cercano di sopravvivere alla crisi – causata dai pesanti tagli alla cultura – grazie ai libri digitali. Nell’arco temporale di cinque anni, infatti, si è assistito ad una forte diminuzione degli investimenti pubblici in favore delle biblioteche statali, passando da un budget di 30 milioni di euro a soli 17.
Il regolamento ha introdotto l’innovazione del cosiddetto regime di opting out. In particolare, il trattamento dei dati è consentito nei confronti di chi non abbia esercitato il diritto di opposizione, con modalità semplificate e anche in via telematica, mediante l’iscrizione della numerazione della quale è intestatario in un Registro pubblico delle opposizioni.
Grave incidente ieri sera a Torino. Un tecnico ed editore radiofonico locale è stato folgorato dai cavi dell’alta tensione che sarebbero stati toccati dall’antenna telescopica che stava utilizzando per una campagna di misure.
La Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche ha approvato la “Struttura e le modalità di redazione del Piano della performance” che trova immediata applicazione per le amministrazioni dello Stato mentre funge da linee guida per regioni, enti locali e Servizio sanitario nazionale.
”Almeno meta’ delle risorse” che arriveranno dall’asta per le frequenze del dividendo digitale esterno ”siano investite nel settore delle telecomunicazioni da cui provengono”.
"Diciamolo francamente: le ultime edizioni della Digital Radio Conference organizzata dall’EBU hanno avuto un serio problema di contenuto e finalità".
Cinque milioni di abbonati. Da anni e’ questo l’obiettivo di Sky Italia, la pay tv controllata da NewsCorp, il gigante editoriale che fa capo al tycoon australiano Rupert Murdoch.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
Una vecchia storia di violenza che due sorelle avevano voluto dimenticare. Poi la separazione e la vita che continua in due famiglie diverse.
I tablet pc come l’iPad si stanno dimostrando lo strumento giusto al momento giusto per il mondo dell’editoria ed è “sicuramente la strada da percorrere per la stampa quotidiana e periodica”.
Il mercato pubblicitario, in Italia come negli altri paesi avanzati, si sta spostando in maniera massiccia verso internet. Mai come quest’anno lo IAB Forum Milano, manifestazione dedicata all’advertising online, ha avuto successo e risonanza anche nel campo dei media tradizionali.
Nel dicembre 1975 in tutta Italia erano attive circa 100 emittenti libere. Due mesi dopo erano diventate 580, di cui 25 solo a Milano. A giugno 1977 se ne contavano lungo la penisola 1200, che sarebbero giunte a dicembre a circa 2000.
Se un sito internet pubblica un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a corredo di una notizia, deve però oscurare dal provvedimento on line tutti i dati non essenziali.
Si svolgerà il prossimo 12 novembre con location nell’importante polo universitario toscano l’incontro annuale organizzato dalla F.C.I. nel quale il mondo delle professioni si confronterà con quello della politica.
In attesa della prevedibile controffensiva di Confindustria (anche banche e grandi imprese non hanno gradito), le associazioni dei consumatori hanno aperto il fuoco contro l’approvazione in Senato, il 3 novembre scorso, del controverso articolo della riforma forense che assegna la consulenza stragiudiziale in esclusiva agli avvocati.
“Internet ha messo in discussione gli strumenti di tutela messi a punto dalla normativa sulla protezione dei dati e la sfida principale che oggi ci troviamo davanti è quella di pensare nuove regole che aiutino noi, ma soprattutto le nuove generazioni, ad affrontare le nuove realtà”.
Nei giorni scorsi, a proposito dei requisiti richiesti per essere ammessi a concorsi interni orizzontali e verticali dei giudici  tributari, il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria ha reso noto la delibera n. 2252 del 19/10/2010 nella quale spiccano proprio quelli di esperienza, diligenza, laboriosità ed attitudine.
Il governo e’ intenzionato a procedere con l’asta per le frequenze digitali per reperire risorse da utilizzare a copertura delle nuove misure che saranno inserite nella legge di stabilita’ anticipando il decreto sviluppo.
In data odierna l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato sul proprio sito internet la seguente circolare sull’argomento in titolo.
Dall’8 novembre novità sulla piattaforma tv a pagamento Sky: sono in arrivo nuovi canali ed è prevista una riorganizzazione dei canali dell’area 100, 400 e 500.
L’offerta televisiva diventa ogni giorno più vasta. Il telespettatore moderno, sempre seduto sul divano e dotato di telecomando, ma con lo sguardo rivolto ad un televisore a LED connesso ad internet, impara a gestire i nuovi apparati, non del tutto consapevole delle chance offerte dal prodotto che ha acquistato.
Arricchire la tv con le potenzialità di internet, questo è il futuro della televisione e questa è la direzione in cui si muove il mercato globale delle telecomunicazioni.
Il piano di ristrutturazione dell’azienda televisiva pubblica Rai-Radiotelevisione italiana prevede anche la creazione di RAI 6 e RAI 7 (ancora in fase di gestazione).
Sky Italia, controllata News Corp, il gigante media di Rupert Murdoch, ha chiuso il primo trimestre fiscale con un utile operativo di 82 milioni di dollari, in calo di 46 milioni rispetto ai 128 mln di un anno fa.
Regolamento recante istituzione e gestione del registro pubblico degli abbonati che si oppongono all’utilizzo del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali. (10G0201)
Pubblichiamo un contributo di Claudio Astorri che si inserisce nel dibattito in corso sull’evoluzione del modello Audiradio nell’ambito delle rilevazioni d’ascolto radiofoniche nel nostro Paese.
La Giunta del Molise ha approvato un Bando pubblico che stanzia 1 milione di euro, in regime di aiuti de minimis, per favorire il passaggio delle trasmissioni televisive dal sistema analogico al digitale terrestre.
SIAE porta a conoscenza di tutti gli associati, che è stata realizzata una nuova funzione, disponibile attraverso il Portale SIAE con la quale si potrà accedere alla consultazione di un elenco di utilizzazioni discografiche non ancora identificate c.d. “Non Identificato DRM audio”.
In ordine di tempo, l’ultima pronuncia della Corte di Cassazione sembrerebbe ammettere il ricorso collettivo nell’ambito del processo tributario tra soggetti diversi per una medesima questione di diritto.
I social network svelano sempre di più quella che è la loro vera natura: enormi database di informazioni personali i cui utilizzi sono limitati solo dalla fantasia e dalla capacità di fare “data mining”.
Il Digital Britain Report, stilato lo scorso anno dal governo britannico per  sostenere la radio digitale come piattaforma principale dell’ascolto  radiofonico, e presentato nel giugno 2009, consiste in un piano di cinque punti che avrebbe portato nel Regno Unito la radio DAB su tutte le auto entro il 2013, e lo switch off generale nel 2015.
E’ necessario intervenire con urgenza per sostenere le tv locali in questo momento di estrema difficoltà economica. E’ quanto richiesto dal Presidente dell’Associazione Tv Locali FRT, Maurizio Giunco, con una lettera inviata ieri al ministro dello Sviluppo Economico, Paolo Romani.
La Società Italiana Autori ed Editori ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, Serie Generale, n. 253 (Estratti, Sunti e Comunicati) del 28 ottobre 2010 l’elenco degli artisti beneficiari del diritto di seguito che non hanno ancora rivendicato i compensi ad essi spettanti.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 578 del 10/11/2010