Tlc. Prospettiva di super tower company frutto di unione di Raiway e EI Towers. Draghi firma DPCM che apre porta a integrazione infrastrutture

tower company

Tower company integrate. Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato un decreto che consente a Rai di scendere sotto il 51% di Raiway, così permettendo il processo di consolidamento nel settore del towering (prevalentemente broadcast) di cui si discute da anni.
Il provvedimento costituisce la premessa per una possibile integrazione fra i due superplayer del towering: Raiway ed EI Towers.

Tower company da 2 mld

Ipotesi ovviamente da verificare, ma che trovasse la volontà delle parti potrebbe portare alla nascita di un operatore unico da oltre 2 miliardi di euro di enterprise value.

Il valore di Raiway e di EI Towers

Nel dettaglio, Rai detiene il 65% della tower company Raiway, quotata nel 2014 con una capitalizzazione di 1,3 mld di euro. Ei Towers è controllata dal fondo F2i e partecipata al 40% da MediaForEurope (Mfe, ex Mediaset) valutata 437 milioni di euro in termini di valore di carico (il che implica una valutazione complessiva della società superiore ad un miliardo).

Il niet di Renzi…

Nel 2015 EI Towers provò a lanciare un’opa su Raiway trovando tuttavia l’opposizione del governo Renzi con un provvedimento del 2 settembre 2014.

… e il da di Draghi

Ora il decreto firmato da Draghi consente di superare l’impedimento di Rai di scendere sotto il 51% della tower company. (E.G. per NL)

foto di Floriano Fornasiero

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tlc. Prospettiva di super tower company frutto di unione di Raiway e EI Towers. Draghi firma DPCM che apre porta a integrazione infrastrutture

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL