Toscana: un riconoscimento alle radio locali “eccellenti” dal Corecom

Un premio ”all’eccellenza, al virtuosismo, alla voglia di inventare pensando ai diritti dei minori e della famiglia”


(Firenze Metropolis Info.it) – Un premio alla ”buona pratica del fare radio per solleticare la comunicazione tra emittenti, cittadini e istituzioni”. Questo il senso del progetto ”La buona radio per la Toscana” ideato dal Corecom (Comitato regionale per le Comunicazioni) per promuovere uno strumento ”dalle valenze comunicative di grande impatto sociale”, presentato a Firenze, in Palazzo Panciatichi.
”Il Comitato – ha detto il vicepresidente del Corecom Leonardo Tirabassi- impegnato a facilitare il piu’ possibile la comunicazione, vede in questo progetto un canale di scambio ideale. Una via per incentivare produzioni di qualita’ e stimolare la partecipazione, rafforzare il rapporto dei cittadini con il proprio territorio favorendo processi di identita’ e di inclusione sociale”.
Naturale proseguimento del progetto ”La buona tv per i minori” sperimentata con successo nel 2007, l’iniziativa ha collegato tre bandi con altrettante tipologie di riconoscimenti: un gonfalone d’argento per il miglior programma (o fascia di programmazione) con particolare riferimento alla capacita’ di esprimere e rafforzare il rapporto tra utenti e territorio; un premio in denaro (5mila euro al primo classificato, tremila al secondo) ai due migliori progetti produttivi di trasmissione radiofonica di qualita’ sul tema ”Raccontare la Toscana” capaci di favorire processi di identita’ ed inclusione sociale; un riconoscimento pubblico di qualita’ alle emittenti che sottoscriveranno un codice di regolamentazione contenente criteri rispettosi delle esigenze del pubblico, con particolare riferimento ai soggetti deboli.

printfriendly pdf button - Toscana: un riconoscimento alle radio locali "eccellenti" dal Corecom