Towering. Ben Ammar: bene opas EI Towers su RaiWay. Governo italiano non rinazionalizzi

L’imprenditore francotunisimo Tarak Ben Ammar, da sempre vicino a Mediaset, conferma il suo appoggio anche in occasione della controversa opas di EI Towers su RaiWay.

Lo ha dichiarato nel suo intervento di ieri a “In 1/2 h” su RaiTre, spiegando di essere favorevole ad aziende italiane molto forti come negli USA e l’opas di Ei Towers porterebbe proprio a questo, «non importa sapere chi è azionista». Secondo Ben Ammar il governo non deve rinazionalizzare le aziende. Tarak Ben Ammar è tornato recentemente a svolgere l’attività televisiva in Italia rilanciando Sportitalia – la tv da lui fondata nel 2004 – coadiuvato da Naguib Sawiris, azionista egiziano della galassia Prima Tv, network provider nazionale proprietario del multiplex DFree che ospita contenuti Mediaset. Il progetto di restart è stato curato da Egidio Viggiani, direttore affari generali di Prima Tv, società partecipata da Ben Ammar e Sawiris (presente in Italia con i portali Libero e Infostrada e la quotata Dada) e prevede un investimento di 6-8 milioni. A differenza della precedente gestione, che vedeva tre canali in onda (Sportitalia, Sportitalia 2 e Sportitalia 24), la programmazione ora è unica e segnatamente sul logical channel number 153 (i canali 60, 61 e 62 sono tuttora in fase di ricollocazione nella sfera societaria di LT Multimedia).(E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Towering. Ben Ammar: bene opas EI Towers su RaiWay. Governo italiano non rinazionalizzi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Towering. Ben Ammar: bene opas EI Towers su RaiWay. Governo italiano non rinazionalizzi

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL