Trombanti e trombatàri

Il 18 novembre il TAR Lazio discuterà la prima istanza cautelare avanzata da alcuni operatori di rete locale contro l’assegnazione dei diritti d’uso nell’AT3.

E siccome ci sono sessanta giorni di tempo per ricorrere e a una settimana dai provvedimenti di assegnazione si calcolavano già diverse decine di ricorsi muniti di richiesta di sospensione dell’efficacia delle determine ministeriali impugnate diretti ai giudici amministrativi, è molto probabile che, alla fine, i magistrati laziali avranno un bel daffare sulla tv digitale. E ciò anche in considerazione del fatto che ai delusi all’istante si stanno aggiungendo molti beati della prima ora, che, dopo l’ingenua euforia, cominciano a sentir odore di fregatura per il fatto di aver poi scoperto di avere – a differenza di qualche privilegiato – non pochi interferenti sulle frequenze di cui pensavano di godere in esclusiva. Eppoi, in sentore di tromba, ci sono i destinatari dei canali dal 61 al 69 UHF, che si chiedono come e quando dovranno fare i conti con la destinazione di tale sottobanda all’internet mobile (che avrà una violenta impennata con la liberalizzazione delle connessioni wi-fi). Come sempre accade in Italia, la palla passa quindi alla magistratura. Per ora, amministrativa.
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Trombanti e trombatàri

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL