Tv: FRT da Gentiloni su digitale e censimento frequenze

Il ministro assicura la massima disponibilità al confronto con le rappresentanze delle emittenti


Il digitale televisivo e radiofonico, la questione delle frequenze e il relativo censimento, l’eventuale riassetto legislativo, i rapporti con la Rai, le misure di sostegno nella prossima legge finanziaria. Sono stati questi gli argomenti al centro dell’incontro di oggi tra il Ministro delle comunicazioni Paolo Gentiloni e una delegazione Frt, composta dal presidente Filippo Rebecchini, dal vice presidente dell’associazione tv nazionali Gina Nieri, dal presidente dell’associazione tv locali Maurizio Giunco, e dal vice presidente dell’associazione radio Marco Settimi. Ne da’ notizia una nota Frt, che spiega che il ministro ha dato la massima disponibilita’ a confrontarsi con la Frt con spirito collaborativo sulle diverse problematiche riguardanti il futuro assetto del sistema radiotelevisivo.

Nel corso della riunione – spiega ancora la nota – ciascuna delle tre associazione della Frt (tv nazionali, tv locali e radio) ha consegnato al ministro Gentiloni un proprio documento contenente le proposte di interesse per il settore di competenza. (NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv: FRT da Gentiloni su digitale e censimento frequenze

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL