Tv. Germania: Hitler voleva una propria televisione

Il progetto di sapore orwelliano prevedeva l’installazione di schermi in luoghi pubblici per la diffusione di programmi su come avrebbero dovuto vivere le famiglie ‘ariane’, notiziari, trasmissioni educative e sportive


Il Tempo.it

Londra, 22 ott. – (Adnkronos) – Adolf Hitler voleva realizzare una propria televisione per rendere piu’ pervasiva la diffusione della propaganda nazista. Le bozze del progetto furono trovate dai soldati sovietici a Berlino, ma ora sono stati riesaminate in vista della preparazione di un documentario russo, scrive oggi il quotidiano britannico “Telegraph”. Il progetto di sapore orwelliano prevedeva l’installazione di schermi in luoghi pubblici per la diffusione di programmi su come avrebbero dovuto vivere le famiglie ‘ariane’, notiziari, trasmissioni educative e sportive. Era stato preso in esame anche una sorta di reality show: “Cronache di famiglia: una serata con Hans e Gelli” che avrebbe dovuto mostrare la vita di una giovane coppia modello. Infine si pensava a trasmettere le immagini di esecuzioni capitali. Fra le proposte era stata presa in esame la costruzione di apposite stanze vicino alle lavanderie pubbliche per permettere alle donne di guardare i programmi durante il lavaggio del bucato. (segue)
(Ses/Zn/Adnkronos)

printfriendly pdf button - Tv. Germania: Hitler voleva una propria televisione
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv. Germania: Hitler voleva una propria televisione

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL