Tv. Gli editori televisivi si preparano alle festività in lockdown. Attesa esplosione di ascolti

ascolti

Anche in ambito televisivo quelli che ci apprestiamo a vivere saranno un Natale 2020 e un Capodanno 2021 del tutto inediti, per conseguenza del lockdown.
Come disposto dall’ultimo Dpcm del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, dal 24 al 27 Dicembre, dal 31 Dicembre al 3 Gennaio, e poi 5 e 6 Gennaio, tutta Italia sarà in zona rossa e per questo per gran parte della popolazione vengono rivedute le consuetudini.

Ripetizione del boom di ascolti primaverili

A parte cenoni e pranzi delle feste, a essere stravolti saranno per lo più le tradizioni e un ruolo rivoluzionario lo assumono i mezzi di comunicazione di massa, come nello scorso lockdown di Marzo.
Tutti i player si preparano conseguentemente alla ripetizione dell’abbuffata di ascolti televisivi primaverili. Tanto che, come abbiamo già dato conto, la pubblicità televisiva ha registrato una forte ripresa, in quanto il mercato questa volta non è stato colto alla sprovvista.

social media capodanno 4 - Tv. Gli editori televisivi si preparano alle festività in lockdown. Attesa esplosione di ascoltiMezzi di comunicazioni di Messa

Tuttavia, la vera rivoluzione mediatica riguarderà gli appuntamenti religiosi. In primis la veglia di Natale con la Santa Messa di Papa Francesco, che quest’anno sarà anticipata in diretta e in mondovisione alle 19.30.

Prove tecniche di remotizzazione

Nell’Italia in lockdown, essendo limitate le uscite per la popolazione e le funzioni in presenza, avranno un ruolo importante le dirette della Rai che in multipiattaforma trasmetterà oltre la veglia anche gli appuntamenti con i riti religiosi dei giorni festivi.

L’occasione dei tematici religiosi

L’occasione rafforzerà ancora di più il ruolo dei canali tematici religiosi come Tele Pace (visibile sulle piattaforme satellitari), Tv2000 (canale 28 del digitale terrestre) e Tele Radio Padre Pio (canale 145), che rimbalzeranno il segnale inviato da quella che un tempo era la Tv Vaticana e che in era social è stata ribattezzata Vatican Media.
Il 24 Dicembre, inoltre, assumeranno un ruolo sicuramente più espressivo, vista l’impossibilità di assistere a eventi simili, due storici appuntamenti televisivi: il Concerto di Natale, trasmesso come da tradizione da Canale 5 e condotto quest’anno da Federica Panicucci e il 44esimo Festival del Circo di Montecarlo, condotto da Melissa Greta Marchetto.

Social assembrati

In queste feste natalizie un ruolo predominante lo continueranno ad avere proprio i social.
Così, già da qualche settimana, diversi Comuni d’Italia, che hanno dovuto bandire ogni manifestazione in presenza a causa delle restrizioni per il Covid-19, hanno trasferito i loro eventi live sui canali social istituzionali, seguendo la linea intrapresa dalle parrocchie che trasmesso le messe e catechesi sui social.

social media capodanno 3 - Tv. Gli editori televisivi si preparano alle festività in lockdown. Attesa esplosione di ascoltiPiazze in streaming

Quest’anno le nuove generazioni non incontreranno come da consuetudine, Babbo Natale nei vari mercatini allestiti nelle piazze cittadine. Nondimeno, “Babbo Natale” sta raggiungendo direttamente i più piccoli nelle loro case tramite streaming.
Da Pinerolo in Piemonte a Trecastagni in Sicilia, sono stati allestiti cartelloni caratterizzati da riti e rappresentazioni del Natale esclusivamente on line. In alcuni casi Babbo Natale ha addirittura parlato al telefono con i suoi piccoli fans che lo guardavano dalla smart tv…

social media capodanno - Tv. Gli editori televisivi si preparano alle festività in lockdown. Attesa esplosione di ascoltiL’anno che verrà

La partita più avvincente tra le principali ammiraglie televisive si giocherà, invece, per il Capodanno.
Rai Uno trasmetterà l’appuntamento televisivo con “L’anno che verrà”, che per decenni è stato itinerante in varie piazze italiane, quest’anno dagli studi Fabrizio Frizzi del centro Produzione Dear di Roma.

A condurre l’appuntamento ci sarà ancora una volta Amadeus. Tra gli ospiti Nino Frassica, Gianni Morandi, Piero Pelù, Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Rocco Hunt, J-Ax e Annalisa.
Canale 5 si affiderà allo speciale del “Grande Fratello Vip”, in una nuova punta di un’edizione che per la rete si attesta ormai come un usato sicuro.

Tombola di Propaganda Live

La novità di Capodanno arriverà stavolta da La7, che per il primo anno si cimenta in una sfida insolita con la “Tombola di Propaganda Live”. L’appuntamento con il programma condotto da Diego Bianchi, in arte Zorro, rappresenterà il nuovo che avanza, un vero esperimento che coinvolgerà anche Twitter per i riscontri sulla vincita della Tombola.
Con la speranza di tornare a riabbracciarci in presenza, i media per il momento restano uno strumento formidabile che ci permettono di accorciare le distanze di una realtà provata dal Covid. (C.A. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Gli editori televisivi si preparano alle festività in lockdown. Attesa esplosione di ascolti