Tv. Goodbye telecomando, Index misura i sentimenti del telespettatore

marcello dellutri - Tv.  Goodbye telecomando, Index misura i sentimenti del telespettatore

Quello che ai più appariva come un macro esperimento di fantascienza sembrerebbe essere, invece, l’ultimo obiettivo centrato dall’ingegneria della comunicazione, in grado di misurare l’impatto empatico di chi sta guardando un talk show di politica e “misurare” il sentimento dell’ascoltatore e la sua interazione e integrazione dei media in senso quantitativo e qualitativo.
Il piccolo schermo che prima riponeva in auditel e sondaggi la misurazione della propria capacità di coinvolgere i telespettatori ora si sovrappone, si integra e diventa forse anche “dipendente” dall’unità di misura che rappresenta chi sta in casa il quale interagisce a tal punto da poter forse, in un futuro non molto lontano, condizionare autori, conduttori e termini e modalità di trattazione degli argomenti che riempiono le serate degli italiani.
L’esperimento di massima integrazione connessa all’analisi istante per istante è stato realizzato dalla Index Research su una trasmissione campione di La 7.teleschermo 300x200 - Tv.  Goodbye telecomando, Index misura i sentimenti del telespettatore
E così,  mentre negli studi romani la scorsa settimana, a In Onda, ospiti di David Parenzo e Luca Telese, sfilavano  Oscar Giannino, Pierluigi Bersani, Maurizio Belpietro e un’intervista a Marcello Dell’Utri, gli analisti guidati da Natascia Turato stimavano l’effetto della diretta tv sul “sentimenti” dei telespettatori impegnati nella complessa operazione di dedicare parte dei neuroni alla comprensione dei contenuti irradiati dalla tv e l’altra metà dei neuroni utilizzati per interagire con i social, dove si evidenziava una specie di indice di gradimento e rilancio viral delle loro idee e umori su temi come giustizia, immigrazione, politica ed economia.
Un tempo chiacchiere di salotto, oggi analisi spietate ribaltate nell’agorà sociale: in un istante l’intervista a Marcello dell’Utri che si dichiara prigioniero politico riesce nel miracolo di essere ingoiata dai telespettatori che però manifestano il loro dissenso travolgente sul personaggio, coinvolgendo i personal follower. In soldoni, un’onda anomala che travolge il telecomando, antico scettro di potere e segna il cambio epocale di sintassi della comunicazione: chi resta a casa si sceglie il suo talk e poi dà i voti ad autori, personaggi e temi. Interazione senza eguali che boccia, promuove e decide se far entrare i temi nell’altro talk show infinito della rete. Esperimento forse a tratti inquietanti, ma senz’altro promettente. (S.F. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Tv.  Goodbye telecomando, Index misura i sentimenti del telespettatore

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook, TelegramWhatsApp. News in tempo reale.

Ricevi gratis la newsletter di NL!