Tv. I programmi Rai arrivano su YouTube

La Rai renderà disponibili i propri contenuti sulla piattaforma di Google e li proteggerà con VideoID


[ZEUS News – www.zeusnews.it – 14-10-2008]

Non sono solo i grandi network statunitensi a sbarcare su YouTube con i propri programmi televisivi: dopo un periodo di test definito “soddisfacente”, la Rai ha formalizzato con YouTube un accordo mirato a rendere disponibile una selezione della propria vasta produzione attraverso il servizio di condivisione video di Google.
L’accordo – stretto attraverso la consociata RaiNet – segna la nuova strategia editoriale di YouTube, di cui già abbiamo parlato, per riuscire a monetizzare la distribuzione dei contenuti.
Ogni settimana, quindi, RaiNet caricherà dei contenuti sul proprio Canale YouTube, rendendoli consultabili agli utenti di tutto il mondo.
RaiNet userà la tecnologia VideoID di YouTube – strumento che permette ai detentori dei diritti di identificare i loro materiali su YouTube e di decidere come renderli disponibili – per gestire e proteggere i propri contenuti sul sito.
L’offerta della Rai (che va ad aggiungersi a quelle di Cbs, Lionsgate, Electronic Arts, Sony Bmg Europe e Afp), si svilupperà in più fasi.
In un primo momento consisterà nel rafforzamento del Canale già attivo, in crescita dal gennaio di quest’anno. Nei mesi successivi saranno strutturati dei canali tematici – news, junior, fiction, cult clip e comicità – pensati per il pubblico giovane.

printfriendly pdf button - Tv. I programmi Rai arrivano su YouTube