Tv locali. Mise procede con erogazione indennizzi a operatori di rete locali. E intanto rivede in autotutela graduatoria comunitarie 2020

emittenti locali

La Divisione V della DGSCERP del Ministero dello Sviluppo Economico ha fatto sapere che gli uffici stanno procedendo “alla erogazione degli indennizzi spettanti agli operatori di rete locali, a seguito del rilascio obbligatorio o facoltativo delle frequenze, di cui al decreto interministeriale 27 novembre 2020″. La procedura, come noto, era stata avviata nell’aprile di quest’anno.

Tv locali comunitarie: revisione graduatoria 2020

Nel contempo, il Mise ha disposto la revisione della graduatoria TV comunitarie 2020. Con Decreto direttoriale dell’8 giugno 2021 la Direzione generale ha infatti “proceduto in autotutela alla revisione della graduatoria con gli importi spettanti”. (E.G. per NL)

foto antenne di Floriano Fornasiero

printfriendly pdf button - Tv locali. Mise procede con erogazione indennizzi a operatori di rete locali. E intanto rivede in autotutela graduatoria comunitarie 2020
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv locali. Mise procede con erogazione indennizzi a operatori di rete locali. E intanto rivede in autotutela graduatoria comunitarie 2020

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO