Tv mobile. Babelgum sbarca sui cellulari

Accordo con Vodafone per la web-tv di Silvio Scaglia. Chi comprerà un telefonino Vodafone di ultima generazione avrà accesso gratuito ai contenuti trasmessi da Babelgum


La sfida è quella di raggiungere 4-5 milioni di utenti entro fine 2009. Contando di generare ricavi solo con la raccolta pubblicitaria.

Continua la corsa di Babelgum. La web tv fondata da Silvio Scaglia (deus ex machina di Omnitel prima, di Fastweb poi) sigla un accordo con Vodafone che le consente di raggiungere gli utenti che si doteranno di un telefonino di ultima generazione (iPhone 3G, Nokia N95 e 6210). Tutto questo senza spendere un solo euro. In questo modo le 4mila ore di video che sono nell’archivio di Babelgum potranno essere consultate comodamente dal proprio telefonino, tramite il portale Vodafone Live. Vodafone avrà quindi un asso nella manica in più per rafforzare la sua offerta commerciale e Babelgum avrà la possibilità di ampliare notevolmente la platea di utenti potenziali. I piani di Scaglia prevedono infatti di generare ricavi solo attraverso la raccolta pubblicitaria. Niente canone, nè pagamento dei contenuti effettivamente visionati. Per far sì che il “giocattolo” funzioni è però necessario che siano in molti gli utenti del servizio, altrimenti difficilmente i grandi investitori saranno disposti a mettere sul piatto ingenti risorse. Babelgum punta quindi a passare dagli attuali 300mila utenti unici mensili a circa 4-5milioni entro la fine del 2009. La scommessa non è delle più facili da vincere, ma puntando sulla vera e propria passione che gli italiani hanno sviluppato per telefonini e affini, non è detto che Scaglia non ne esca vincitore. Anche questa volta. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Tv mobile. Babelgum sbarca sui cellulari