Tv, sport. La televisione svizzera TSI acquista i diritti della Serie A Italiana

A partire dal 28 settembre la Televisione Svizzera Italiana trasmetterà il campionato italiano di calcio


Digitalsat.it

La Radiotelevisione svizzera di lingua italiana ha infatti acquisito i diritti televisivi di una partita per ognuno dei restanti 34 turni del torneo di serie A.
Si comincia col botto domenica sera, con la diffusione su TSI 2 del derby Milan-Inter. A seguire la domenica successiva, sempre di sera, il programma prevede il posticipo Cagliari-Milan.
I diritti riguardano le partite casalinghe di 12 squadre: Inter, Milan, Juventus, Roma, Lazio, Bologna, Fiorentina, Torino, Genoa, Cagliari, Catania, Lecce.
Nel dettaglio sono stati acquisiti i diritti per 27 posticipi domenicali (inizio trasmissione 20.20, inizio partita alle 20.30), un posticipo di sabato (11 aprile 2009), due turni di mercoledì (29 ottobre e 28 gennaio) e una partita a scelta per ognuno degli ultimi quattro turni.
Nel caso in cui il posticipo non venisse giocato in casa da una delle squadre che hanno ceduto i diritti, la TSI potrà scegliere una delle altre partite del turno.
Le partite saranno accompagnate da una trasmissione in studio con ospiti, approfondimenti e commenti tecnici.
Con questa operazione la TSI dovrebbe essere l’unica televisione europea a diffondere in chiaro le partite del campionato italiano.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv, sport. La televisione svizzera TSI acquista i diritti della Serie A Italiana

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL