Vodafone si accorda per l’acquisto di Tele2

L’azienda inglese entra nel mercato della telefonia fissa, puntando ad un servizio di comunicazione totale


Entro la fine dell’anno, dopo il vaglio delle autorità di vigilanza, Vodafone, acquisirà a tutti gli effetti le infrastrutture di Tele2 Italia e Tele2 Spagna. Al colosso britannico della telefonia mobile la transazione è costata circa 775 milioni di euro. Poca roba se si considera lo sviluppo del pacchetto dei servizi del quale potrà disporre Vodafone nel prossimo futuro. Infatti, l’accordo permetterà all’azienda di entrare nel mercato della telefonia fissa offrendo, alla clientela residenziale e alle imprese, Internet a banda larga, come già avviene in Gran Bretagna, Germania e Francia. Questo va ad aggiungersi ai tradizionali servizi di telefonia mobile e quelli, più recenti, di telefonia fissa via radio, previsti dall’offerta “Vodafone Casa”. Per la compagna si tratta di un’operazione fondamentale nell’obiettivo di diventare un operatore in grado di offrire servizi di comunicazione totale. Lo stesso Pietro Guindani, amministratore delegato di Vodafone Italia, ha affermato al riguardo che è stato compiuto «un passo in avanti importantissimo nell’attuazione della strategia di crescita focalizzata su due nuove aree di sviluppo, ovvero per i servizi integrati fisso-mobile e per la banda larga fissa e mobile». La svedese Tele2 sino ad ora ha fornito, sia in Italia sia in Spagna, la banda larga e la telefonia fissa, tramite una copertura in modalità ULL (Unbundling Local Loop), che in Italia consente di non pagare l’abbonamento a Telecom. Alla data del trenta giugno scorso, erano più di due milioni e mezzo i clienti di Tele2 Italia – di cui quattrocento mila nella banda larga -, mentre in Spagna si contano cinquecentocinquantamila clienti. In particolare, nel 2006, Tele 2 Italia ha registrato ricavi per 546 milioni di euro, con una crescita, nel primo semestre 2007, dell’8,5%. (Mara Clemente per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Vodafone si accorda per l’acquisto di Tele2

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL