Web & social. Facebook sdogana definitivamente il riconoscimento facciale

Facebook riconoscimento facciale, social network

Il social network più famoso al mondo, Facebook, dopo la novella del controverso algoritmo sui post, ha introdotto un nuovo sistema di riconoscimento facciale.
Negli ultimi giorni, alcuni utenti hanno infatti notato un avviso all’interno del loro News Feed che li informava dell’entrata in funzione di uno strumento per sfruttare nuove funzionalità, tra le quali il riconoscimento delle foto in cui si è presenti (il link rimanda poi ad una pagina nella quale gli utenti possono reperire ulteriori informazioni e, nel caso, disattivare il nuovo tool).

In verità, Facebook utilizza determinate forme di riconoscimento facciale da anni, in particolare per suggerire rapidamente i nomi degli amici che si desidera taggare all’interno delle proprie foto. Il social ha però evidenziato che l’avvertimento fa riferimento alla funzionalità annunciata lo scorso dicembre che permette di cercare il proprio volto all’interno delle foto in cui non si è taggati. Tale novità era stata rilasciata progressivamente già da fine anno 2017, ma solo adesso è arrivata la conferma del roll-out.
Grazie all’upgrade, Facebook avvertirà gli utenti attraverso una notifica quando qualcuno caricherà una foto in cui loro saranno presenti, senza la necessità che ne siano taggati. L’utente, dunque, potrà decidere di inserire un tag o segnalare la foto se la considererà inappropriata.

Se prima il sistema di riconoscimento facciale non risultava essere disponibile per gli iscritti del Canada e dell’Unione Europea (a causa delle particolari normative sulla Privacy), ora l’evoluzione è fruibile dappertutto e, tra le altre facilitazioni, potrà risultare utile nella lotta contro le varie forme di abuso telematico, dal momento che gli iscritti potranno appurare tutte le foto in cui sono presenti, caricate o meno a loro insaputa. (E.L. per NL)

printfriendly pdf button - Web & social. Facebook sdogana definitivamente il riconoscimento facciale