Web Tv. Rivoluzione in arrivo. E cambia il modo di vedere la televisione

Grazie a piccoli dispositivi esterni è già possibile trasformare la propria tv di casa nell’interfaccia tra il proprio pc e la rete. Da qui alla costruzione di palinsesti personalizzati il passo è breve


Tv generalista addio? Quasi. Questo è quel che emerge dal rapporto “Tv digitali fra crescita, sperimentazione e cambiamento”, curato dall’Osservatorio del Politecnico di Milano. Come qualunque appassionato di download ormai sa bene, sono tanti i modi per scampare alla noia che impera sulle tv generaliste. Basta dotarsi di tanta pazienza e scaricare dal web i contenuti che più ci aggradano e trovare un modo per visualizzarli su uno schermo abbastanza grande da soddisfare la nostra voglia di intrattenimento. Per farlo sulla propria tv di casa, sino ad ora si doveva acquistare un lettore divx (o simili) e adoperarsi in qualche passaggio più rocambolesco del tradizionale zapping televisivo. Ora le cose vengono rese ancora più facili dal lancio sul mercato di due innovativi dispositivi portatili. Si tratta di un “surfer” (il TvSurf venduto dalla svizzera 3D) e di un lettore multimediale (il PX-MPM320U) lanciato dalla giapponese Plextor. Entrambi consentono di visualizzare contenuti multimediali comodamente seduti nel proprio salotto di casa. Il TvSurf permette addirittura di effettuare delle ricerche online relative ai documenti che si desidera visionare. A questo punto l’unico limite alla vostra immaginazione è costituito (purtroppo ancora) dalla qualità dei file audio e video che riuscite a scaricare. Problema non da poco in effetti, ma qualche portale d’avanguardia come Vimeo.com potrebbe presto offrire utili soluzioni al caso. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Web Tv. Rivoluzione in arrivo. E cambia il modo di vedere la televisione
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Web Tv. Rivoluzione in arrivo. E cambia il modo di vedere la televisione

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL