Televisione. Sky lancia la campagna d’inverno

Placate le polemiche con il governo per le questioni relative alla tassazione, Sky fa capire che non intende affatto abbandonare il bel Paese e lancia una intensa campagna di recruiting


Sono duecento i futuri neo-assunti da Sky Italia. Potrebbero essere considerati come moderni pretoriani, simbolo di un nemmeno troppo metaforico braccio di ferro tra Silvio Berlusconi e Rupert Murdoch (foto). Ancora non si sono placate le polemiche relative all’aumento dell’Iva sugli abbonamenti delle pay tv in digitale ed ecco che Sky si lancia in una importante campagna di recruiting, per sostenere la sua crescita in terra italiana. I duecento neo-assunti andranno a ingrossare le fila di una già importante realtà, che rende i suoi servigi a quasi 5 milioni di italiani. Si occuperanno soprattutto di vendite, installazioni e customer care, segno che non passa proprio nella testa del magnate australiano di rallentare i suoi “piani di conquista italiani”. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Televisione. Sky lancia la campagna d'inverno
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Televisione. Sky lancia la campagna d'inverno

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL