YouTube ora è studio televisivo

Una nuova funzionalità del portalone di social broadcasting rende ancora più facile l’invio di video fatti in proprio: ora basta solo un browser e una webcam, e il filmino viene catturato direttamente sul web


da Punto Informatico

Roma – Lo avevano anticipato, Chad Hurley e Steve Chen, fondatori di YouTube: l’acquisizione da parte di Google avrebbe permesso loro di concentrarsi su nuove funzionalità da implementare nel portale da milioni di video al giorno. Facendo seguire i fatti alle intenzioni, YouTube lancia un modo tutto nuovo di immettere i video sul network, registrandoli direttamente dall’interfaccia web di YouTube.
La nuova funzionalità si chiama Quick Capture: se prima era necessario trans-codificare e adattare i filmini in maniera che risultassero digeribili dall’engine del Tube, ora non occorrerà altro che possedere una videocamera correttamente collegata al PC, un microfono ed un browser funzionante.

Quick Capture sfrutta il plug-in del Flash Player di Adobe (ex-Macromedia) per consentire all’utente di attivare il dispositivo di cattura dei dati audiovideo: una volta configurato, il “regista” potrà lavorare senza preoccuparsi di alcun altro dettaglio, con i server di YouTube che registreranno diligentemente e opportunamente il messaggio.

L’utilità di cattura diretta è indubbia: se prima era necessario usare software specifici per perfezionare i contenuti da immettere sul portale, la capacità di registrare in presa diretta rende la pratica della micro-produzione dei contenuti video ancora più comoda e agevole. YouTube, concordano gli osservatori, mette ancora una volta in luce la sua caratteristica migliore, cioè quella di essere un servizio totalmente centrato sulle esigenze della sterminata comunità di mini-broadcaster del web.

Almeno per ora, la registrazione in presa diretta non permette la post-produzione, quella che consente ad esempio di eliminare scene venute male o smorfie poco adatte all’atmosfera: per questi obiettivi, i power-producer dovranno continuare a preferire software di cattura e modifica specifici.

Alfonso Maruccia

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - YouTube ora è studio televisivo

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL