Dossier/ TLC revolution

La rete infrastrutturale è nelle mani di un solo operatore ma le ipotesi di separazione gestionale o strutturale non reggono. Una disamina delle TLC italiane già all’attenzione del ministro Gentiloni