Abruzzo: presto sarà creata Casa dei giornalisti

Gli Ordini regionali dei giornalisti hanno risposto prontamente all’invito dell’Ordine nazionale a versare un proprio contributo per ricostruire la sede dell’Ordine abruzzese, distrutta dal terremoto e rinasce così la casa dei giornalisti in Abruzzo.

La pubblicità linfa vitale del servizio pubblico televisivo. Lo dimostra l’esperienza francese

Togliere la pubblicità dalla tv pubblica francese non è stata proprio una buona idea. Se Confalonieri, presidente di Mediaset, ha definito “inutile” la legge con cui il Presidente Nicolas Sarkozy ha voluto eliminare gli spot pubblicitari da France Tèlèvisions (France 2, France 3, France 4 e France 5), nella fascia oraria compresa tra le 20.00 e le 06.00, tale normativa può addirittura essere considerata disastrosa.

Il Secolo d’Italia segue la linea-Fini e modifica la propria linea editoriale

“Da un anno o forse più stiamo cercando di fare un giornale post An e in qualche modo anche post destra, interpretando la svolta di Gianfranco Fini. Abbiamo provato ad assumere il ruolo di avanguardia culturale nel processo di formazione del PdL, un’avanguardia di provocazione che faccia intravedere il futuro.