Un codice per la partecipazione dei lavoratori ai risultati d’impresa

Distribuzione equa della ricchezza attraverso salari che crescono e si collegano agli utili aziendali in termini di partecipazione positiva al profitto, un modello di impresa sempre più attento al valore della persona, un modello di sindacato come soggetto attivo dello sviluppo e della diffusione del benessere, sono gli obiettivi del “Codice della partecipazione” presentato il 7 luglio scorso dal Ministro Sacconi.