Agcom: monitoraggio del pluralismo politico (3 aprile – 28 aprile 2009)

(Comunicato Agcom) – La Commissione servizi e prodotti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha esaminato oggi i dati del monitoraggio del pluralismo politico relativi al primo periodo delle campagne elettorali in corso. I dati del monitoraggio sono disponibili da oggi sul sito Internet dell’Autorità e verranno in prosieguo pubblicati settimanalmente per tutto il periodo delle campagne elettorali europee ed amministrative. In prossimità dell’avvio della seconda fase della campagna elettorale – a seguito dell’avvenuta presentazione delle candidature – l’Autorità ricorda a tutte le emittenti radiotelevisive la necessità dell’osservanza attenta e costante dei principi di completezza e correttezza, obiettività, equità, imparzialità e parità di trattamento di tutte le liste concorrenti, ai quali l’informazione deve attenersi con particolare cogenza nei periodi elettorali. L’Autorità richiama, inoltre, alla rigorosa osservanza delle norme in materia di diffusione dei sondaggi politico-elettorali, a cui sono tenuti tutti i soggetti del circuito dell’informazione: emittenti radiotelevisive, stampa quotidiana e periodica e agenzie di stampa. In base a tali norme i sondaggi possono essere diffusi solo se accompagnati dalle note informative appositamente previste, mentre sono del tutto vietati nei 15 giorni prima del voto, anche se effettuati nel periodo precedente a quello del divieto. L’Autorità vigilerà con la massima cura sul rispetto delle norme sulla “par condicio” e, in caso di violazioni, applicherà le sanzioni previste dalla legge.
 
 
printfriendly pdf button - Agcom: monitoraggio del pluralismo politico (3 aprile - 28 aprile 2009)