Aggiornarsi di continuo, per navigare più sicuri

Firefox 3 di Mozilla Foundation si dimostra il browser più sicuro: per aggiornarlo basta un clic


Per quanto tempo ancora Internet Explorer manterrà il suo predominio nel pianeta dei browser? Chiederselo ora è più importante che mai, considerando in particolare l’esponenziale aumento della diffusione del suo primo rivale. Firefox, versione 3.0 di casa Mozilla Foundation, si è ormai garantito un posto di prestigio e di rilievo tra i più noti e utilizzati software per navigare il web. E studi recenti conclusi dallo Swiss Federal Institute of Technology confermano che il browser della volpe rossa è senza dubbio il più sicuro. E se a dirlo sono gli svizzeri c’è da giurarci che il risultato delle ricerche sia affidabile. A quanto dimostrato, infatti, Firefox 3, aggiornandosi con un solo clic – sempre che le impostazioni di base non siano state configurate in modo tale che anche quel clic risulti superfluo – è il programma per navigare in rete più sicuro al mondo. Il browser può infatti regolarsi autonomamente e cercare nuovi aggiornamenti per se stesso e per qualunque delle estensioni installate. Tale operazione, prima ancora di affidarsi ad antivirus e simili, nella più comune tradizione informatica, è un’ottima abitudine per preservare i propri movimenti online da qualunque attacco imprevisto e di sicuro non gradito. Parlando di percentuali è risultato che sono gli utenti di Firefox ad utilizzare sempre più spesso la versione più recente del proprio software, proprio grazie al metodo immediato e automatico che ne consente l’installazione (83,3%). Segue Safari, disponibile per Macintosh, il cui grado di sicurezza, relativa alla disponibilità degli aggiornamenti del sistema, rimane più o meno stabile intorno al 65%. In coda Opera e, all’ultimo posto, Microsoft Internet Explorer, di cui meno della metà degli utenti (47% circa) utilizza di norma la versione più sicura del proprio browser. Ancora una volta questi dati fanno riflettere: i motivi per cui gli internauti abbandonano il tradizionale Internet Explorer per approdare a Firefox sono diversi, ma rimane il fatto che questo aumento di gradibilità e diffusione del sistema (ormai il 30% degli utenti di tutto il mondo prediligono Firefox, soprattutto dopo la recentissima uscita della nuova versione 3.0) sono sintomi molto curiosi del futuro della navigazione online. (Marco Menoncello per NL)

printfriendly pdf button - Aggiornarsi di continuo, per navigare più sicuri