Auditel di Natale: pareggio tra Shrek e Benigni

La favola di Sergej Prokofiev, “Pierino e il Lupo” ed il cartoon ottengo 3,8 milioni di spettatori ciascuno. Ma in fasce orarie differenti.
 
La sera del 25 dicembre, dopo la baldoria della vigilia e le abbuffate del pranzo di Natale, la famiglia-tipo italiana si riunisce davanti alla tv, meglio se generalista. E questa, ogni anno, manda in onda la stessa (con piccole varianti) programmazione un po’ “buonista”, che fa tanto aria natalizia. A vincere la prima serata è la trasposizione cinematografica della favola di Sergej Prokofiev, “Pierino e il Lupo”, interpretata da Roberto Benigni, che ottiene il 17,69% di uno share piuttosto “spalmato” e fa registrare 3.886.000 spettatori. Ottiene un risultato analogo, in termini di spettatori, il cartoon della Disney “Shrekkati per le feste”: l’orco verde si porta a casa 3.860.000 spettatori ma finisce solo alle 21.38, cioè nel momento in cui inizia il film natalizio “Fuga dal Natale” che, invece, totalizza poco più del 15% per un totale 2.957.000 telespettatori. Al termine di “Pierino e il Lupo” arriva un altro cartone animato: questa volta è la replica di “Alla ricerca di Nemo”, che totalizza oltre 3,2 milioni di spettatori per uno share totale del 16,97%. I viaggi di “Voyager Speciale”, poi, hanno la meglio sulla replica Mediaset di “Matricole e Meteore”, totalizzando rispettivamente 2.626.000 spettatori e il 12,54% di share e 2.171.000 e il 10,69% di share. Completano la rosa, la prima visione tv “La pantera rosa”, che ottiene solo il 9,12% e 1.971.000 spettatori e la riproposizione del classico Concerto di Natale, che fa l’8,44% e 1.717.000 spettatori. Infine, nell’access prime time, le feste vedono ancora il predominio netto di “Striscia la Notizia” (25,42% di share) sui pacchi di “Affari Tuoi” (23, 35%). (G.M. per NL)
printfriendly pdf button - Auditel di Natale: pareggio tra Shrek e Benigni