Cnn all’assalto dell’Associated Press

La storica tv via cavo statunitense lancia un attacco frontale alle più grandi agenzie di stampa del mondo. Cnn Wire nasce con l’obiettivo di offrire un servizio di qualità a costi inferiori dell’agenzia leader di mercato, l’Associated Press


Pare che Cnn questa volta voglia proprio fare sul serio e andare all’attacco del mercato delle agenzie di stampa, puntando a rubare clienti all’indiscusso leader del mercato internazionale, l’Associated Press. Ap è posseduta da quasi 1400 imprese-utenti (giornali, radio e televisioni) e da anni offre loro un servizio altamente qualificato ma, a quanto pare, sempre più costoso. Tanto che alcuni degli stessi proprietari di Ap hanno paventato la possibilità di uscire dal consorzio per svincolarsi da una mossa che in tempi di crisi può diventare letale. E se come teorizzano gli dei del libero mercato, dove c’è una crisi si nasconde un’opportunità, per un’impresa che soffre ce n’è una che scalpita per prendere il suo posto. Cnn vuole quindi utilizzare le competenze maturate nel settore delle tv all news per fornire servizi al mondo della carta stampata. Si tratta di una sfida titanica, ma il progetto non è per nulla campato per aria, data la forte contiguità tra i due settori. Per ora non è dato sapere quali siano le dimensioni del nuovo investimento. Si vocifera solo di un primo test già effettuato nelle redazioni di diversi giornali americani. A quanto pare il potenziale valore aggiunto di Cnn Wire consisterebbe proprio nell’offerta di video news, da visionare in streaming sul portale Cnn. Staremo a vedere quanto saranno i giornali che, all’atto pratico, si faranno tentare dall’offerta Cnn. (Davide Agazzi per NL)

printfriendly pdf button - Cnn all'assalto dell'Associated Press
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Cnn all'assalto dell'Associated Press

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL