“Con una certa frequenza”, storia ed aneddoti della radiofonia locale a Bologna

In edicola da sabato 11 novembre con il Domani di Bologna


Da sabato 11 novembre, in allegato con Il Domani di Bologna sarà in edicola “Con una certa frequenza”, un libro di Lorenzo Berardi, Silvestro Ramunno e Paolo Soglia.
A trent’anni dalla nascita della radiofonia locale a Bologna, il libro ne ripercorre le storie e gli aneddoti.
Venti interviste inedite a chi la radio l’ha fatta e la fa, per capire quanto sia cambiato l’etere bolognese attraverso le storie personali e collettive di alcuni dei suoi protagonisti: Roberto Faenza, Maurizio Torrealta, Valerio Minnella, Franco Berardi “Bifo”, Paolo Isola, Enrico Franceschini, Danilo Tomasetta, Alfredo Pasquali, Mirco Pieralisi, Paolo Soglia, Roberto “Naso” Franceschini, Carlo Magistretti, Francesco Spada, Gabriele Grandi, Federico Minghini, Sergio Secondino, Giorgio Lolli, Domenico Neto, Nicola Sinisi e Red Ronnie.
Dai primissimi esperimenti di Radio Bologna alle tre chiusure di Radio Alice, dalla saga di Radio Città con le sue scissioni e ricomposizioni alle metamorfosi di K Centrale, passando per storiche emittenti cittadine come Tau, Punto Radio, Nettuno, e tante altre ormai scomparse: Bologna Notizie, il Premiato Circo Volante del Barone Rosso, BBC, Radio Carolina, Radio Informazione.

“Con una certa frequenza”, Yema edizioni,
illustrazioni di Francesca Ghermandi, Andrea Accardi, Otto Gabos, Giuseppe Palumbo, Massimo Semeraro e Vanna Vinci.

In edicola da sabato 11 novembre, per tutto il mese, con Il Domani a soli 5 euro.

printfriendly pdf button - "Con una certa frequenza",  storia ed aneddoti della radiofonia locale a Bologna