DMT: completata importante acquisizione di 31 torri nel Lazio

DMT ha perfezionato il 9/1/07 l’acquisto di SIRT S.r.l., società attiva nella gestione di un portafoglio di 31 torri di trasmissione localizzate nel Lazio


L’operazione prevede il pagamento di un corrispettivo pari a € 8.140 mila e porterà ad una crescita stimata dei ricavi del Gruppo su base annua per € 1.260 mila e dell’EBITDA per € 1.170 mila.

DMT ha perfezionato il 9 gennaio scorso l’acquisto del 100% di SIRT S.r.l., società attiva nella gestione di un portafoglio complessivo di 31 torri di trasmissione, detenute da persone fisiche non correlate al Gruppo DMT.
L’operazione rientra nel nuovo piano di acquisizione di torri di trasmissione comunicato da DMT il 30 Marzo scorso.

A seguito di questa operazione DMT incorporerà un nuovo portafoglio di 31 torri di trasmissione localizzate prevalentemente nell’area del Lazio a fronte di un corrispettivo totale pari a € 8.140 mila, cui si aggiungono € 480 mila come posizione finanziaria netta positiva. Il multiplo implicito per l’ “Enterprise Value” è risultato pari a ca. 6,9 volte l’EBITDA complessivo della società.

L’acquisto del nuovo portafoglio porterà una crescita stimata su base annua dei ricavi del Gruppo per € 1.260 mila e dell’EBITDA per € 1.170 mila. L’operazione verrà regolata in 3 tranches, la prima pari al 34% del corrispettivo al trasferimento delle quote e le rimanenti due rispettivamente a 6 e 12 mesi dal closing. L’operazione di acquisizione delle quote verrà realizzata e finanziata dalla società Towertel S.p.A. (interamente consolidata da DMT) nella quale verrà successivamente incorporata la società acquisita.

Con questa operazione DMT raggiunge le 1.038 torri gestite procedendo nella realizzazione del nuovo piano industriale che prevede di superare le 1.600 torri entro il 2010.

Nel corso dell’esercizio 2006 DMT ha perfezionato 6 operazioni di acquisizione di portafogli di torri, acquistando 231 siti di trasmissione con un EBITDA superiore a € 5 milioni. Il multiplo medio dell’EBITDA per le acquisizione realizzate è quindi stato pari a ca. 6,3 volte.

In riferimento all’acquisizione del portafoglio di 142 torri in Toscana perfezionata nel Febbraio 2005, per un controvalore di € 10,6 mln pari ad un multiplo di 4,5 l’EBITDA complessivo, nel corso del 2006 sono stati effettuati investimenti per l’ammodernamento di alcuni dei siti di trasmissione per ca. € 1,5 mln sul totale di € 2 mln previsti in sede di closing (ved. Comunicato Stampa del 3 Febbraio 2005).

Il Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo DMT, Ing. Alessandro Falciai, ha così commentato: “L’acquisizione rappresenta una importante espansione strategica del business Tower nel centro Italia, ed in particolare in una regione chiave come il Lazio ove finora DMT era poco presente. Con questa operazione, DMT accelera ulteriormente l’implementazione del proprio piano industriale superando gli obiettivi posti per l’esercizio 2006 con oltre 5 milioni di EBITDA acquisito”.

printfriendly pdf button - DMT: completata importante acquisizione di 31 torri nel Lazio