DTT. Contribuzione anno 2014 per utilizzo frequenze. Richiesta acconto da MiSE

Stanno giungendo in questi giorni agli operatori di rete DTT le richieste da parte della DGSCERP Divisione IV del Ministero dello Sviluppo Economico per la contribuzione per l’anno 2014 relative all’utilizzo delle frequenze tv assegnate.

La comunicazione fa riferimento al DM 29/12/2014 con il quale è stato disposto che "gli operatori di rete sono tenuti a versare entro il 31 gennaio 2015, a titolo di acconto del contributo dovuto per l’esercizio finanziario 2014, una somma pari al 40 per cento di quanto versato nell’anno 2013. A seguito del decreto di determinazione definitiva dei contributi di cui all’articolo 1 comma 1 gli operatori di rete sono tenuti al pagamento del saldo del contributo di competenza dell’anno 2014 entro il termine fissato dal medesimo decreto. Eventuali somme corrisposte indebitamente a titolo di acconto sono recuperate dagli operatori di rete detraendole dall’importo dovuto per l’anno 2015". L’acconto deve essere versato sul c/c postale 11030012 o tramite bonifico bancario – IBAN: IT 72 R 07601 03200 000011030012 – intestato alla tesoreria provinciale dello Stato di Viterbo con la seguente causale: "Acconto contributo relativo all’anno 2014 cap. 2569 capo XVIII art. 1". In caso di mancato pagamento di quanto dovuto, il Ministero provvederà al recupero della somma a norma delle vigenti disposizioni in materia. Il pagamento dovrà avvenire per ogni singola rete posseduta dall’operatore di rete e dovrà esserne data apposita comunicazione alla citata DGSCERP Divisione IV unitamente a copia dell’attestazione del versamento effettuato. (M.L. per NL)
printfriendly pdf button - DTT. Contribuzione anno 2014 per utilizzo frequenze. Richiesta acconto da MiSE