DTT. Indennizzi operatori di rete locali. Ultimi aggiornamenti sulle procedure alla conclusione del processo di refarming della banda 700 MHz

procedure

Quale è lo stato delle procedure di accertamento e liquidazione degli indennizzi agli operatori di rete locali che hanno dismesso le frequenze con la conclusione del processo di refarming della banda 700 MHz?
L’ultimo aggiornamento in ordine di tempo è il decreto direttoriale del 5 agosto 2022, che ha approvato l’elenco dei soggetti beneficiari che hanno fatto domanda di indennizzo in esito alla dismissione impiantistica nelle Aree Tecniche AT11, AT13, AT15, AT16, AT17.

Le procedure concluse

Con tale decreto è stato approvato l’allegato contenente l’elenco degli indennizzi spettanti, calcolati assegnando un valore pari ad € 0,34 per abitante residente in ciascuna delle province oggetto del diritto d’uso rilasciato ed un importo pari a € 3.800 per ciascun impianto disattivato, secondo le modalità previste all’art. 3 del decreto interministeriale pubblicato sulla G.U. n. 15 del 20 gennaio 2021, ai network provider locali titolari di diritto d’uso che, ai sensi del DM 19 giugno 2019 (c.d. Road Map), hanno dismesso, nelle relative Aree Tecniche, le frequenze oggetto di rilascio obbligatorio e volontario.

AT11, AT13, AT15, AT16, AT17

I documenti

Qui per scaricare il decreto direttoriale 5 agosto 2022 (pdf)

Qui per scaricare l’allegato – elenco beneficiari (pdf)

(foto antenna di Floriano Fornasiero)

Send Mail 2a1 - DTT. Indennizzi operatori di rete locali. Ultimi aggiornamenti sulle procedure alla conclusione del processo di refarming della banda 700 MHz

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL