DTT. Interferenze con la Francia i nodi della pianificazione vengono al pettine. Segnalati problemi sul canale 43 UHF in Liguria e Toscana

Nei giorni scorsi la DG per la pianificazione e la gestione dello spettro radioelettrico del Dipartimento alle Comunicazioni del Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato una nota ad alcune emittenti televisive locali operanti in Liguria e Toscana invitandole a presentare un progetto tecnico volto a ridurre tutte le emissioni sul canale 43 UHF.

Gli impianti operanti su tale frequenza, ricorda la FRT (Federazione Radio Televisioni), che ha portato alla luce il problema, sono "causa di interferenze con la Francia la quale attiverà il canale in oggetto ad inizio settembre 2013". A parere delle emittenti locali assegnatarie del canale 43 UHF, la riduzione di emissioni porterà ad una copertura frequenziale molto limitata, con il rischio di non poter servire le aree geografiche per le quali sono state rilasciate le autorizzazioni da parte dello stesso Ministero. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT. Interferenze con la Francia i nodi della pianificazione vengono al pettine. Segnalati problemi sul canale 43 UHF in Liguria e Toscana