DTT, nuove assegnazioni frequenze tv locali. Il TAR respinge sei istanze cautelari ed ordina al MSE di riesaminare i punteggi della settima

All’udienza del 6 febbraio 2013 avanti la prima sezione del TAR Lazio sono state esaminate le istanze cautelari di sospensiva nell’ambito di sette ricorsi promossi da emittenti televisive locali relativamente alle graduatorie per la riassegnazione dei diritti di uso delle frequenze.

Ne dà conto l’associazione Aeranti-Corallo, che precisa che "in particolare, in sei cause è stata respinta la relativa istanza di sospensiva mentre nella settima causa l’istanza di sospensiva è stata temporaneamente accolta fino alla prossima udienza, fissata al 3 luglio 2013, con contestuale ordine al Ministero dello Sviluppo economico di riesaminare, entro il 15 giugno 2013, i punteggi attribuiti all’emittente ricorrente nell’ambito della relativa graduatoria". Nell’immediato, quindi, non dovrebbero esserci novità a riguardo del quadro radioelettrico consolidatosi a seguito dei nuovi switch-off nelle aree precedentemente digiltalizzate. (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - DTT, nuove assegnazioni frequenze tv locali. Il TAR respinge sei istanze cautelari ed ordina al MSE di riesaminare i punteggi della settima