E’ in edicola Millecanali n. 372, Novembre 2007

Pubblichiamo il sommario del numero di questo mese della storica rivista settoriale


Sommario

LE RUBRICHE

Di mese in mese

La copertina: Screen Service
La Screen Service prosegue nella sua “inesorabile” crescita, puntando contemporaneamente sia sulla R&S in generale che sui nuovi prodotti, oltre che sull’incremento del market-share e sull’acquisizione di aziende che abbiano caratteristiche funzionali alle strategie del gruppo. La situazione nei vari Paesi del mondo.

Primo piano

L’EMITTENZA LOCALE

Le regioni

IL BROADCAST

Le news

SMPTE – Italia n. 83 – novembre 2007

Prodotti e aziende all’Ibc 2007 – 2a parte

Cartoni e l’up-grade del sistema Mo-Sys Lambda

L’azienda del mese: Feel

128 Il prodotto del mese – alta frequenza: DB Elettronica

I microfoni per l’audio ad alta risoluzione: tutto digitale

La proposta dmin.it di Leonardo Chiariglione

Il supporto Video Esse per Tele VCO Azzurra Tv
Tele VCO Azzurra Tv è una Tv locale realmente votata al servizio per il cittadino, che non ha come obiettivo il profitto ma si prefigge il chiaro scopo di dare un contributo sociale per la crescita del territorio.

Il programma del mese: ‘Zelig’: un ‘pilastro’ del palinsesto Mediaset

Dolby, l’HDTV e la cattura dell’audio su 5.1 canali

Il Pro Audio Video & Light 2007

La certificazione di qualità nell’IPTV: le garanzie Brix Networks

LA RADIO

Il bilancio 2007 delle concessionarie radio: spot con il segno “più”

La strategia RCS nella Radio e nel multimediale
Si chiamava Agenzia Giornalistica Radiofonica, oggi ha cambiato nome in Agenzia Giornalistica RCS: questa novità, insieme a molte altre, sta ridisegnando la presenza di RCS Mediagroup nei settori radiofonico e multimediale, dopo la chiusura della divisione Broadcast e l’entrata in Finelco.

Roberto Mugavero e la Mostra sui 30 anni di FM in Italia

L’infinito percorso della Radio digitale

Un mese di novità nella Fm italiana

LA TELEVISIONE

All Music punta sulla multimedialità

Odeon e il gruppo televisivo di Raimondo Lagostena
È un vero e proprio ‘piccolo impero’ quello che fa capo a Raimondo Lagostena che con la sua Profit Group, costituita nel 1986, non ha mai smesso di mettersi in gioco nel mercato televisivo italiano.

GLI SPECIALI

Osservatorio IsICult/Millecanali
Il Governo cerca di inserire nella Finanziaria 2008 norme concrete a favore della produzione audiovisiva: apprezzabile l’intento, evidente la mancanza di un’architettura organica nella politica culturale e mediale italiana. Intanto, viene elevato il fondo per le sovvenzioni alle Radio e Tv locali.

Un mese ‘intenso’ per la Tv digitale terrestre
Per la prima volta il Ministero prepara una gara d’appalto per l’assegnazione di canali tra alcune emittenti nazionali ma l’operazione è zeppa di problemi. Prosegue lo switch-off sardo e anche la Rai fa incetta di frequenze.

Sky e Mediaset rivali a tutto campo
Sky porta i suoi canali sulle IPTV e le Mobile Tv. Mediaset risponde con i film e le serie di Warner e Universal, che potrebbero andare sul digitale terrestre. La Tv diventa multipiattaforma, i telespettatori vanno seguiti dappertutto…

Gli autori di fiction a confronto

L’ultima edizione del Kosice Festival
In occasione del 50° anniversario dalla firma del Trattato di Roma, la giornata finale del Festival slovacco è stata dedicata ai servizi che l’UE fornisce alle Tv locali, a titolo gratuito.

GLI ARGOMENTI

Il percorso accidentato della Gentiloni
Sulla riforma Tv il Centro-Sinistra trova (e si procura anche da solo) mille ostacoli, anche se il Ministro Gentiloni è sicuro che il testo verrà discusso alla Camera entro la fine del 2007. Ma l’Udeur ha già annunciato che non lo voterà. Il parere del massmediologo Francesco Siliato.

I nuovi media secondo Tommaso Tessarolo: la Tv del futuro sarà su internet

Il Premio Smeraldo di Amalfi: un’occasione di riflessione sulla Tv

LA PUBBLICITÀ

Le tendenze emerse agli ultimi ‘Lions’ di Cannes: la svolta politically correct

SATELLITE & COMMUNICATIONS
Le fortunate iniziative Disney in Italia: una stagione a tempo di musica

Una ‘guida’ per i nuovi editori via sat
L’Italia apre una nuova finestra per la Tv via satellite. Dopo il grande successo dei 13° Est, sulla nuova posizione dei 9° sono già disponibili 24 trasponder. Un’occasione da cogliere al volo per gli editori locali, grazie al progetto “Sipario Italiano”.

Ultime ore per partecipare all’Oscar Tv Locali Millecanali – Eutelsat

Sitcom, la Tv digitale e le associazioni
Con alle spalle dieci anni di attività e quattro canali satellitari della piattaforma Sky, ovvero Alice, Leonardo, Nuvolari e Marco Polo, e con in più il canale Sitcom 1, presente sul digitale terrestre di La7, il gruppo Sitcom si posiziona al secondo posto tra gli editori televisivi italiani indipendenti. Parla Valter La Tona.

Un’interessante esperienza IpTv in America: in mostra il futuro della Tv

Tam-tam Communications

IL CINEMA DIGITALE

L’SMPTE Digital Forum 2007
La quinta edizione di SMPTE Digital Forum, svoltasi in occasione di Venezia Cinema, ha preso in esame le evoluzioni del D-Cinema 3D Stereoscopic, ponendo l’accento altresì su un’assoluta novità: l’avveniristico progetto “Duomo in 4K”.

printfriendly pdf button - E' in edicola Millecanali n. 372, Novembre 2007