E’ Salute di Guglielmo Pepe l’inserto economicamente vincente… per chi ci lavora

Pubblicate le dichiarazioni dei redditi 2005 dei redattori degli inserti di Repubblica


Il quotidiano on line Italia Oggi ha analizzato la pubblicazione dei redditi del 2005 dei protagonisti del mondo dei media e dell’editoria, facendo riferimento a tutti gli inserti che accompagnano Repubblica. Il direttore del quotidiano Ezio Mauro (foto) ha dichiarato un reddito di 463,695 euro, e fra gli inserti di maggior successo è stato segnalato Salute, diretto da Guglielmo Pepe. Con soli cinque redattori, ottiene i redditi più alti. Infatti il direttore ha guadagnato 161mila euro, mentre il vice caporedattore Paganelli Maurizio lo ha seguito con 85.447 euro. L’inserto numero due, I Viaggi di Repubblica, guidato da Scipioni Giovanni (104.656 euro), possiede quattro redattori, solo uno in meno rispetto a Salute. Tutto Milano, invece, è diretto da Rho Roberto e curato da Cerambolini Valeria, i quali profittano rispettivamente 116 mila euro e 67.781 euro. L’analogo Trova Roma, con il caporedattore responsabile della cronaca di Roma Cerasa Giuseppe, raggiunge 148 mila euro, mentre il vice caposervizio Ermini Paola raggiunge i 58.105 euro. Nell’inserto guidato da Pepe, quindi, ci sono più dipendenti e si guadagna di più (nel 2006 hanno dichiarato in totale 495.585 euro), mentre per I viaggi di Repubblica, i redattori insieme al direttore, in totale, hanno ottenuto più di 406 mila euro. (Sara Fabiani per NL)

printfriendly pdf button - E’ Salute di Guglielmo Pepe l’inserto economicamente vincente... per chi ci lavora