Economia. Il Covid-19 prima piega l’automotive, poi lo lancia. Gfk: è la diffidenza verso il trasporto pubblico a spingere

automotive

Nella Fase 2 rimane alto l’utilizzo dell’auto privata e gli italiani hanno ricominciato a cercare informazioni online sulle quattro ruote (+34%). La diffusione crescente del digitale riguarda anche la componente Automotive: il 50% degli automobilisti dichiara di prendere in considerazione l’idea di acquistare un’auto su Internet, se fosse possibile.

Voglia di provare un ibrido

E se dovessero acquistare un’auto nuova oggi, sempre più italiani preferirebbero un motore ibrido.

Diffidenza verso i trasporti pubblici

Da alcune settimane gli italiani hanno ricominciato a muoversi liberamente su tutto il territorio nazionale, ma con alcune differenze rispetto al passato. Permane infatti una certa diffidenza nei confronti del trasporto pubblico e in sharing, mentre sono in crescita i mezzi di trasporto individuali. Secondo i dati del GfK Covid-19 Tracking, 1 italiano su 3 ha dichiarato di avere intenzione di incrementare l’utilizzo dell’auto privata rispetto a prima dell’emergenza Coronavirus.

Quali tendenze relative al mondo Automotive possiamo quindi aspettarci per i prossimi mesi?

Dai dati di GfK Sinottica® emergono alcune indicazioni interessanti sugli atteggiamenti degli automobilisti italiani.

Diffidenza verso trasporto pubblico = interesse verso automotive

Ora che la mobilità è ripresa e l’utilizzo dei mezzi pubblici è vissuto con cautela e diffidenza, gli italiani hanno ricominciato a cercare informazioni sul mondo dell’auto. Dall’inizio della Fase 2, infatti, la navigazione su siti Automotive registra un +34% rispetto al periodo del lockdown. Qualcosa si sta muovendo negli interessi degli italiani e in un contesto di profondi mutamenti, come quello post pandemico, la conoscenza del consumatore e delle sue abitudini anche in termini di mobilità e orientamenti sul comparto Automotive è diventato un elemento sempre più imprescindibile.

Forte accelerazione della digitalizzazione

Una delle tendenze più marcate della fase di “new normal” che stiamo vivendo è la forte accelerazione della digitalizzazione in tutti gli strati della popolazione italiana (Baby Boomer compresi) e una diffusione capillare dell’e-commerce. Come impattano questi trend sul mondo Automotive?

Propensione ad acquisto online

I dati GfK Sinottica® riferiti al 2019 mostrano una propensione crescente nei confronti degli acquisti online: ben il 50% degli automobilisti prenderebbe in considerazione l’idea di acquistare un’auto su Internet, se fosse possibile. Un dato che potrebbe crescere ancora nel 2020, considerato il salto in avanti compiuto da ampi strati della popolazione in fatto di digitalizzazione e la possibilità sempre più concreta di conquistare nuovi spazi con eventi digitali dedicati al settore auto.

Che tipo di auto?

Ma cosa valuterebbero gli Italiani se dovessero acquistare un’auto nuova oggi? Stilando la classifica dei tipi di motore che si prenderebbero in considerazione al momento dell’acquisto, gli automobilisti Italiani dichiarano di preferire sempre meno l’alimentazione Diesel. Pur raccogliendo ancora molti consensi, tra il 2015 e il 2019 il motore Diesel ha fatto registrare un -27% nelle dichiarazioni di preferenza degli automobilisti.

Stabile il Benzina, mentre cresce in maniera esponenziale il motore Ibrido (benzina + elettrico), che in soli quattro anni (tra il 2015 e il 2019) ha visto un aumento del +74% nelle preferenze dichiarate. In generale, diventano sempre più rilevanti le caratteristiche ecologiche.

Covid-19 ha velocizzato aspettative ed abitudini

Commenta Laura Guastalla, Key Account Manager Automotive di GfK: “Quello che emerge dai nostri dati è un cliente con nuove aspettative e nuove abitudini, alcune delle quali «accelerate» dalla pandemia. Una complessità che va compresa e studiata per attivare strategie di marketing a comunicazioni mirate, efficaci e che massimizzino l’impatto. (E.G. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Economia. Il Covid-19 prima piega l'automotive, poi lo lancia. Gfk: è la diffidenza verso il trasporto pubblico a spingere

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL