Editoria e nuove tecnologie: il contatto con il libro è superato?

Nel mondo complesso, il dibattito sul rapporto libro-nuovi media risulta sempre più attuale e necessario. Col mutamento dovuto alle nuove tecnologie multimediali, cambia il rapporto uomo-cultura e ciò incide sull’uso e l’impiego lettura20e20societC3A020multimediale - Editoria e nuove tecnologie: il contatto con il libro è superato?degli stessi strumenti che la veicolano. Il contatto con il libro, per alcuni teorici, assolutamente insostituibile, è ritenuto, invece, da altri, superato. Certo è che non sembra possibile giungere a conclusioni estreme. In "Lettura e società multimediale" di Annunziata Marciano (edito da Franco Angeli) emerge così un’attenta analisi degli aspetti di una possibile integrazione tra tradizione e innovazione, che, travalicando le pur forti suggestioni e gli slogan propagandistici, sostiene l’importanza di una necessaria cooperazione tra tutti gli strumenti di conoscenza e di formazione. In tale contesto si connotano le particolari nuove responsabilità degli educatori e delle agenzie educative nell’educazione dei ragazzi ad un rinnovato rapporto sia con la lettura dei libri, sia con l’uso produttivo delle nuove tecnologie. (Franco Angeli, Milano, euro 24,00).
 
printfriendly pdf button - Editoria e nuove tecnologie: il contatto con il libro è superato?