Editoria, pubblicità: ancora giù (-4,4%) a marzo

Non si riprende la pubblicità sulla carta stampata, che a marzo registra un ulteriore calo del -4,4%. Il bilancio mensile negativo emerge dai dati dell’Osservatorio Stampa Fcp relativi di marzo raffrontati con il corrispettivo 2015.

Nel dettaglio, i quotidiani registrano un andamento negativo a fatturato -4,6% (positivo a spazio +0,8%), determinato dalle singole tipologie che totalizzano rispettivamente: quanto alla Commerciale nazionale -1,6% a fatturato e +11,7% a spazio; relativamente alla Commerciale locale -3,3% a fatturato e -0,9% a spazio; circa la tipologia Di Servizio -7,4% a fatturato e +5,3% a spazio; infine, per la Rubricata -14,0% a fatturato e -19,0% a spazio. I periodici registrano un calo a fatturato del -3,9% e un aumento a spazio del +4,0%, mentre i Settimanali registrano un calo di fatturato del -1,8% a fronte di un aumento a spazio del +10,4%. Male anche i mensili, a -4,3% (a spazio +0,6%) e malissimo le altre Periodicità con -20,3% a fatturato (-19,9% a spazio). (E.G. per NL)
printfriendly pdf button - Editoria, pubblicità: ancora giù (-4,4%) a marzo