FASTWEB rimodula il costo di recesso per i clienti

Rescindere il contratto costerà 49 euro


comunicato stampa

Milano, 31 luglio 2007 – FASTWEB rimodula i costi per l’esercizio del diritto di recesso nei contratti residenziali: rescindere un contratto FASTWEB costerà 49 euro. La Società ha deciso così di venire incontro alle esigenze dei consumatori e ha rivisto il sistema precedente, in cui i costi di recesso erano decrescenti nel tempo (da un massimo di 217,20 a un minimo di zero), per privilegiare un meccanismo in cui tali oneri sono, in ogni momento della durata del contratto, chiari e trasparenti.
La decisione di FASTWEB di modificare l’applicazione dei costi di recesso è frutto di una concertazione con le principali associazioni dei consumatori, e in particolare con Adiconsum. L’associazione di difesa dei consumatori si è infatti impegnata per trovare un equilibrio tra le necessità di FASTWEB per la copertura dei costi e le esigenze di trasparenza da parte dei consumatori.

printfriendly pdf button - FASTWEB rimodula il costo di recesso per i clienti
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - FASTWEB rimodula il costo di recesso per i clienti

Non perdere le novità dei settori radiotelevisivo, editoriale e delle telecomunicazioni

Gratis la newsletter di NL