Ferite e cerotti digitali

Mentre dei tavoli tecnici per le assegnazioni dei canali DVB-T nel nord Italia si sono perse le tracce, è attesa la ripianificazione su base nazionale delle frequenze per il digitale terrestre.

Essa discende dall’annunciata revisione del Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze da parte di Agcom in vista della gara per il dividendo, che dovrebbe sostanziarsi (tra le altre cose) nella realizzazione di reti nazionali in tecnica k-SFN, cioè reti miste MFN estese localmente con reti SFN (stesso canale nella medesima area tecnica, ma diverso tra le varie aree tecniche), tese a servire una maggiore percentuale di territorio e a raggiungere più utenti. La naturale conseguenza di ciò sarà la modifica e/o l’integrazione, ancorché parziale, delle frequenze già assegnate agli operatori nazionali, con inevitabili ricadute su quelli locali (nessuno può star tranquillo, perché potranno essere rimesse in discussione anche le assegnazioni già intervenute). E ciò in quanto, per far ciò, sarà evidentemente necessario un maggior numero di frequenze per i broadcaster abilitati a servire l’intero territorio italiano. Insomma, il solito pasticcio italiano che immancabilmente si manifesta ogni volta che si tenta di fare un Piano delle frequenze. Del resto, che si intendesse rimettere mano alle assegnazioni lo avevamo capito dall’epilogo (epilogo?) della vicenda Europa 7. Così, per curare le ferite delle reti nazionali messe in crisi dalla dabbenaggine con la quale si è voluta applicare nel nostro paese – unico ad averlo fatto e perciò guardato con ribrezzo tecnico dal resto d’Europa – la tecnologia SFN, si utilizzeranno come cerotti le già insufficienti frequenze destinate alle emittenti locali. Ma ciò non è certo una novità.
 

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Ferite e cerotti digitali

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL