Germania. Giornalista “Spiegel” spiata da servizi segreti

Controllate le email che si scambiava con un politico afgano


da Franco Abruzzo.it

Amburgo, 21 aprile 2008. .Una giornalista dello “Spiegel” è stata tenuta sotto controllo per alcuni mesi dai servizi segreti tedeschi (Bnd, Bundesnachrichtendienst). A rivelarlo è l’autorevole settimanale di Amburgo.
Da giugno a novembre 2006 i servizi segreti tedeschi hanno controllato la corrispondenza via email che la giornalista si scambiava con un politico afgano. La 42enne Koelbl si occupa da anni delle crisi e delle aree di conflitto in Asia Centrale.
Il presidente del Bnd, Ernst Uhrlau, ha informato la giornalista dei controlli venerdì e le ha presentato le scuse da parte dell’intelligence, secondo lo Spiegel.
Il caso Koelbl significa che il Bnd ha continuato a spiare i giornalisti tedeschi anche dopo il 2005, quando le rivelazioni sui controlli dei professionisti dell’informazione provocarono uno scandalo.
Della vicenda si occuperà mercoledì la Commissione di controllo del Parlamento tedesco. (Ap)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Germania. Giornalista "Spiegel" spiata da servizi segreti

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL