Il rilascio di Paris Hilton più importante dell’Iraq? Una giornalista strappa i fogli del telegiornale

Non si può iniziare un telegiornale così, soprattutto quando ci sono stati altri eventi come quelli di oggi”, ha detto indignata Mika Brzezinski. E il video è già un cult su YouTube


Shock, negli Stati Uniti, durante un telegiornale della rete televisiva MSNBC. La giornalista Mika Brzeninski, infatti, proprio non ce l’ha fatta a fomentare la voglia di gossip degli americani ed ha dato vita ad un siparietto, in diretta televisiva, che ha fatto sorridere mezza America e si è attestato immediatamente come video-cult di YouTube, raggiungendo, in pochissimi giorni, quota 250.000 visioni. La giornalista, iniziato il tg e salutato i telespettatori, aveva iniziato a leggere le notizie di carattere nazionale, quando ad un certo punto ha esclamato: “Io odio questa notizia e penso che il nostro telegiornale non dovrebbe cominciare così”. Poi, davanti ai tecnici esterrefatti dalla dimostrazione (figurarsi gli spettatori…), ha preso a bruciare i fogli contenenti le notizie e, fermata in tempo dal suo co-conduttore, ha deciso di strapparli, in segno di protesta contro la superficialità dell’informazione che in quel momento stava offrendo e che, ahi loro (ma, potremmo benissimo dire anche ahi noi), gli americani paiono gradire più delle notizie provenienti dall’Iraq o dall’Afghanistan. A quel punto la Brzezinski ha detto: “Io non credo affatto nella copertura di questa notizia, non si può iniziare un telegiornale così, soprattutto quando ci sono stati altri eventi come quelli di oggi”. Il clima si è, successivamente, acquietato ma, di certo, la giornalista non è biasimabile. (Giuseppe Colucci per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Il rilascio di Paris Hilton più importante dell’Iraq? Una giornalista strappa i fogli del telegiornale

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL