Internet raggiunge anche le vette più alte

La UE autorizza una sovvenzione da 7 milioni di euro per la banda larga in Alto Adige


Che il web sia presto consultabile anche nelle più impervie zone montuose. Questo è quanto l’autorizzazione della Commissione europea induce a sperare. Infatti, la recente autorizzazione UE ha destinato ben 7 milioni di euro alle aree dell’Alto Adige, dove il divario digitale tra zone urbane e montagnose è ancora un sintomo, piuttosto diffuso, dell’orografia del territorio. Ma dove, allo stesso tempo, gli enti locali si apprestano a proseguire con attenzione i lavori cominciati circa un anno fa, a seguito di un’altra autorizzazione della Commissione. Il 10 ottobre 2007 sono stati infatti rilasciati altri 6,9 milioni di euro, che con gli attuali 7 vanno a completare l’operazione volta a sostenere la diffusione più capillare della banda larga in tutta l’area del Trentino Alto Adige. (Marco Menoncello per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Internet raggiunge anche le vette più alte

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL