La Commissione europea sostiene coalizione europea contro pedopornografia

La Commissione stanzierà fino a 427 000 euro di finanziamenti per le attività della coalizione, il cui fine è riunire tutti i partner impegnati a combattere la distribuzione commerciale di immagini pedopornografiche su Internet. Posta sotto la guida del "Child exploitation and online protection centre" (CEOP, l’organo di polizia britannico per la tutela contro lo sfruttamento sessuale dei minori) e finanziata dalla Commissione europea, la coalizione è un gruppo informale composto da attori pubblici e privati (autorità di polizia, operatori finanziari, fornitori di servizi Internet, ONG e altri partner) che collaborano alla lotta contro la pedopornografia. La coalizione contribuirà a individuare e proteggere le vittime, a localizzare e arrestare i criminali – pedofili e quanti traggono profitto dalla vendita delle immagini – e, soprattutto, a confiscare i proventi di tali attività criminose. Sarà così impedito l’acquisto di materiale pedopornografico con carte di credito o altri sistemi di pagamento elettronico. Tra breve inoltre, la Commissione presenterà proposte per aggiornare e rafforzare la decisione quadro del Consiglio relativa alla lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e la pornografia infantile. (Europa Regioni.it)
printfriendly pdf button - La Commissione europea sostiene coalizione europea contro pedopornografia