La RAI sul caso Eutelia

"La Rai, nel momento in cui Eutelia ha comunicato senza preavviso la sua decisione di trasferire il contratto con l’Azienda alla società Agile, ha proceduto a verificare la sussistenza di tutti i requisiti di solidità della nuova società come previsto dalle norme contrattuali". Lo spiega in una nota del 22/12 la concessionaria pubblica, sottolinenando che  "La trattativa è andata avanti per vari mesi. non avendo ricevuto le necessarie garanzie e avendo verificato gravi inadempienze ha dovuto rescindere il contratto per poter garantire il servizio. L’incarico è stato quindi affidato all’IBM, che nella gara era risultata al secondo posto, per completare il periodo previsto contrattualmente. Nella trattativa con la Rai, l’IBM si è impegnata a favorire l’assorbimento del maggior numero degli ex dipendenti di Eutelia che erano impegnati nel lavoro per la Rai", conclude il comunicato. 
 
printfriendly pdf button - La RAI sul caso Eutelia
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - La RAI sul caso Eutelia

Non perdere le novità dei settori radiotelevisivo, editoriale e delle telecomunicazioni

Gratis la newsletter di NL